Moët Hennessy di LVMH collabora con Campari a un progetto di e-commerce di vini e liquori

MILANO (Reuters) – Moet Hennessy di LVMH (LVMH.PA) e l’italiana Campari (CPRI.MI) hanno deciso di investire congiuntamente in società di e-commerce di vino e liquori e creare una società di e-commerce europea nel settore.

I due gruppi hanno dichiarato lunedì in una dichiarazione che Campari convertirà la sua partecipazione nella società di vino e liquori online Tanico in una nuova joint venture.

Hanno detto che l’accordo, che è soggetto ad approvazione regolamentare, prevede la vendita di metà del capitale sociale della società da Campari a Moët Hennessy per 25,6 milioni di euro (30 milioni di dollari) in contanti.

“Mentre l’e-commerce è già stato un canale in crescita per vini e liquori, la pandemia globale ha causato un’accelerazione significativa”, ha affermato Philippe Schhaus, CEO di Moët Hennessy.

La nuova avventura sarà guidata da Marco Magnocavallo, attuale amministratore delegato di Tannico, che rimarrà uno dei principali azionisti di minoranza della società.

Tannico, la cui attività è al 90% B2C, possiede una quota di maggioranza in Ventealapquisite.com, una piattaforma di e-commerce che vende vini e liquori pregiati in Francia.

Tannico e Ventealapquisite.com hanno consolidato un fatturato iniziale di oltre 70 milioni di euro lo scorso anno.

(1 dollaro = 0,8434 euro)

Lo riferisce Stephen Geokes. Montaggio di Sandra Mahler

I nostri criteri: Principi di fiducia di Thomson Reuters.

READ  Dozens gather in a caravan, a virtual women's rally in Sacramento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *