Milan, quante multe: il doppio di tutto. Se li avessero dati allo zoo ci sarebbe stata una rivolta, con Inter e neopoliti in testa | Prima pagina

Chiariremo subito (anche se immaginiamo che non sia abbastanza): Questo articolo non cita riferimenti o fonti, Nemmeno gli arbitri, CORRENTE ALTERNATA. Inoltre non vuole gettare ombre sulla priorità del Milan, Si merita. Questo è semplicemente Una riflessione su come cambiano gli atteggiamenti dei tifosi in base a chi è il protagonista dell’evento.

Gli eventi tradotti in numeri sono i seguenti. Il Milan ha segnato il 12 ° rigore in campionato a favore del Cagliari. È più che raddoppiato in numero rispetto al secondo posto in questa particolare classifica: Roma, Zhou e Sasuollo hanno calciato 5 rigori; Inter, Lazio, Samptoria e Croton 4; Altri lo sono ancora meno (Ad esempio, Napoli 3 e Atlanta 2). La differenza a favore del Milan e dei rigori a suo carico è di +8 (Presentato agli avversari di Rosonery 4). Il bilancio dei rivali nella competizione per lo scudetto? Eccolo: Juve +3, Roma e Lazio +1, Inter e Napoli zero, Atlanta-1.

Sono eventi, non discutibili perché sono numeri. Ci sono reazioni a questi fatti. OK, Le reazioni sono decisive – e fortunatamente – moderate e civili, Almeno in generale (poi ci sono sempre delle eccezioni, ci mancherebbe). C’è una persona che sottolinea che questi dati sono molto interessanti e sbilanciati, con pochi che gridano per cospirazione. La domanda – provocatoria, ma fino a un certo punto – è la seguente: Questi numeri saranno le stesse idee misurate di Ju?

Se non siamo ipocriti, le reazioni saranno molto diverse e alcuni, forse, Avrebbe alzato le barriere. A cominciare dagli storici avversari del pianoconario: Tifosi intermedi, neopoliti. Al primo invece non ci sarà molto dolore se multato per l’altra metà del Milan, con il secondo concentrato in Supercoppa (contro la Juventus ovviamente).

READ  Crisi, ipotesi primaria del gol in serata. Gingretti: "Renzi ci ha portato a rischio elettorale. Lavora in un governo con PD Conte".

Se vuoi parlare di rigori, il nostro pensiero (più comune) è questo: se una squadra merita di essere a favore dei 50, ha ragione ad averlo. C’è Noi, francamente, non vediamo che il Milan abbia vantaggi significativi rispetto agli arbitri In questo campionato. Aveva rigori inesistenti contro Roma e Lazio, ma nelle stesse partite Kialorosi e Piancolesty avevano una testa che non c’era: insomma aiuti e mali sono in bilico. Non avremmo dato la sentenza contro Cochlear a Ibrahimovic, Perché un tale tocco è multato per qualcosa di più intenso e coerente. Diamo una valutazione diversa da noi una volta in questo episodio Massimo Sisa è uno dei più fidati esperti di mediazione, Siamo sempre d’accordo con questo. Come lui, la pensiamo così Non c’è stata nemmeno la multa chiesta dal Cagliari Nel gioco finale: fare un’azione sbagliata su Diaz è un lavoro ingrato, non c’è altro modo.

ag Steakresty

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *