Michelle Wu diventa la prima donna di colore a Boston ad essere eletta sindaco | Boston

Michelle Wu ha fatto la storia dopo essere stata eletta sindaco Boston, diventando la prima donna e persona di colore eletta a questa carica in quasi 200 anni.

“Boston ha parlato da ogni angolo della nostra città. Siamo pronti ad affrontare questo momento. Siamo pronti ad essere Boston per tutti”, Wu ha detto ai suoi sostenitori martedì sera. “Voglio essere chiaro, non era la mia visione del ballottaggio, era la nostra visione insieme”.

in un Vittoria progressiva, Sopra Altrimenti una notte difficile per i Democratici, Wu ha sconfitto il membro del Consiglio comunale democratico Anisa Al Sibi George, noto per essere un arabo americano polacco di prima generazione. Anche Essaibi George è nata e cresciuta a Boston, dove le sue radici familiari sono state fortemente enfatizzate durante la gravidanza.

“Voglio estendere le nostre grandi congratulazioni a Michelle Wu”, Al-Sabi George ha detto martedì sera alla sua festa elettorale. “È la prima donna e la prima asiatica americana ad essere eletta sindaco di Boston”.

Oltre all’elezione di Wu come primo sindaco asiatico-americano di Boston, è stata eletta anche Cincinnati Aftab Pureval, il primo sindaco asiatico americano della città.

Wu, che avrà successo Sindaco ad interim Kim Jane, la prima donna e persona di colore a guidare Boston, è figlia di immigrati taiwanesi. Si è trasferita a Boston da Chicago e si è laureata alla Harvard University e alla Harvard Law School.

Dopo aver lanciato la sua carriera politica nel 2013, quando è stata eletta per la prima volta nel consiglio comunale di Boston, Wu ha lavorato come politici progressisti di supporto come il Boston Green New Deal ed è stata approvata da altri importanti progressisti del Massachusetts tra cui la senatrice Elizabeth Warren e il membro del Congresso Ianna Presley.

READ  Boris Johnson: l'Afghanistan non dovrebbe diventare un "terreno fertile per il terrorismo"

La piattaforma del sindaco Wu includeva anche proposte progressiste come il trasporto pubblico gratuito, È un’iniziativa che molte città americane hanno messo in atto, migliorando l’edilizia abitativa di Boston attraverso la stabilizzazione degli affitti e il controllo degli affitti, nonché l’abolizione della Boston Planning and Development Agency, dove Wu ha affermato che era tempo di “consentire la pianificazione delle ferie per creare un piano regolatore aggiornato e regole chiare e coerenti”.

La corsa al sindaco è tra Wu e Asebi George, due donne di colore, e vince anche Wu Propone grandi cambiamenti nel panorama politico di Boston. Dopo 199 anni di sindaci tutti maschi, la vittoria di Wu segnala il cambiamento dei valori e la crescente diversità demografica di Boston. Attualmente, più della metà della città È composto da persone di colore e la popolazione bianca continua a ridursi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *