Max Verstappen batte Lewis Hamilton in una gara italiana provocata da un incidente

Max Verstappen della Red Bull celebra la sua vittoria nel Gran Premio di Formula Uno dell'Emilia Romagna sul circuito di Imola in Italia.

Brian Lennon / AP

Max Verstappen della Red Bull celebra la sua vittoria nel Gran Premio di Formula Uno dell’Emilia Romagna sul circuito di Imola in Italia.

Max Verstappen è riuscito a vincere il Gran Premio dell’Emilia-Romagna, dopo un incidente, battendo comodamente Lewis Hamilton, che è quasi collassato dopo un raro fallo del campione del mondo.

Hamilton si è scontrato con un muro in una gara che è stata anche temporaneamente sospesa dopo un incidente separato che ha coinvolto il suo compagno di squadra Mercedes Valtteri Bottas a Munday (Nuova Zelanda).

Il 23enne Verstappen ha condotto la maggior parte della gara sulla pista bagnata di Imola e il pilota della Red Bull ha battuto Hamilton di 22 secondi ottenendo la sua undicesima vittoria della sua carriera.

Verstappen ha quasi perso la vittoria perché ha quasi perso il controllo della sua vettura durante la ripartenza dopo la bandiera rossa, ma si è ripreso e gradualmente si è ritirato dal campo in avanti.

Leggi di più:
* Lewis Hamilton batte Max Verstappen per vincere la partita di apertura della prima stagione
* Max Verstappen vince il Gran Premio di Abu Dhabi alla fine della stagione in grande stile
* Lewis Hamilton ha sostituito George Russell, il più veloce ad allenarsi, per il Gran Premio di Sakhir

“Ho avuto i miei momenti all’inizio del secondo tempo. È stato fantastico!”, Ha detto Verstappen con una risatina, “è stato bello dopo”.

“E ‘una stagione molto lunga quindi devi solo continuare a lavorare sodo. Sono molto contento del risultato di oggi, ma domani ricominciamo da capo … È bello lottare contro Louis e Mercedes che sono stati così dominanti per molti anni.”

READ  Stefano Mazzoli ha vinto l'Antugnola Alps Open

Hamilton, che ha vinto la gara inaugurale del Gran Premio del Bahrain il mese scorso, ha mostrato tutte le sue capacità per tornare in campo dopo essere caduto al nono posto dopo un incidente poco prima della metà del percorso.

Il 36enne Hamilton è ancora davanti a Verstappen in classifica dopo aver raccolto un punto in più sul giro più veloce di Imola. Bottas è stato il giro più veloce in Bahrain. Lando Norris è arrivato terzo, 23,7 dietro a Verstappen.

Lewis Hamilton e Max Verstappen vanno al volante di Imola.

Brian Lennon / Getty Images

Lewis Hamilton e Max Verstappen vanno al volante di Imola.

“Congratulazioni a Max, ha fatto un ottimo lavoro oggi.” Hamilton ha anche detto a Lando: “Che ottimo lavoro”. Da parte mia, non è stato il massimo dei giorni, ho commesso un errore per la prima volta da molto tempo, ma sono grato di essere riuscito a portare la macchina a casa “.

Verstappen ha iniziato al terzo posto, dietro al compagno di squadra della Red Bull Sergio Perez e al primo classificato Hamilton. Il pilota olandese è partito alla grande e il compagno di squadra è saltato prima di colpire le ruote con Hamilton e risalire al comando.

Hamilton ha danneggiato la sua ala anteriore in quell’incidente, ma stava correndo un comodo secondo fino a quando non è scivolato fuori pista, attraverso la ghiaia fino al muro al 31 ° giro. Il pilota britannico è riuscito a tornare in pista alla fine ma è caduto al nono posto.

Poco dopo, George Russell, un pilota di Bottas e Williams, è stato coinvolto in una collisione e una bandiera rossa è stata posizionata sulla gara al 34 ° giro con i detriti delle loro auto sparsi per la pista.

Entrambi i piloti erano furiosi all’indomani, poiché Bottas ha mosso il dito medio verso Russell, che ha risposto colpendo il pilota finlandese con la mano.

La safety car ha fatto il suo debutto mentre la Williams è stata recuperata da Nicholas Latifi dopo una caduta al secondo giro a seguito del contatto con Nikita Mazepin.

Perez è scivolato fuori pista e ha ricevuto una penalità di 10 secondi per il sorpasso sotto la safety car, quando ha riguadagnato le posizioni perse. Perez ha centrato il dischetto al giro 29 ed era quarto quando la gara è ripresa dopo la bandiera rossa, ma poco dopo ha preso il via allo stadio di Villeneuve ed è scivolato al 14 ° posto.

Hamilton ha concluso ottavo dopo la seconda metà ma ha iniziato a sopraffare i suoi rivali. È arrivato quinto al giro 43, quarto al giro 50 e terzo – con Norris in vista – al giro 55. Ha superato il suo connazionale portandosi secondo a tre giri dalla fine.

“È davvero bello tornare al secondo posto e fare una bella battaglia con Landau”, ha detto Hamilton. “ Sicuramente non sapevo che sarei stato qui quando ho dovuto affrontare questa barriera. ”

Charles Leclerc è arrivato quarto, appena davanti al compagno di squadra della Ferrari Carlos Sainz. Daniel Ricciardo della McLaren è arrivato sesto.

Il pilota dell’Aston Martin Lance Stroll era settimo ma è scivolato all’ottavo dopo aver ricevuto un calcio di rigore di cinque secondi dopo la gara poiché si credeva che avesse lasciato la pista mentre Pierre Gasly sorpassava presto Alpha Toure. Gasly è passato al settimo posto.

Kimi Raikkonen dell’Alfa Romeo era originariamente nono nelle Alpi, davanti a Esteban Ocon e Fernando Alonso, ma ha anche ricevuto una penalità di tempo. Il pilota finlandese ha subito un calcio di rigore di 30 secondi con una violazione prima dell’inizio del primo tempo, che lo ha collocato al 13 ° posto.

Ciò ha portato Alonso al 10 ° posto e il campione ha guadagnato due volte i primi punti dal suo ritorno in Formula Uno. Perez era all’undicesimo posto.

Il prossimo nel calendario di 23 gare è il Gran Premio del Portogallo il 2 maggio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *