Mario Draghi vince il sostegno del Movimento Cinque Stelle

Il primo ministro designato Mario Draghi.

Am pool | Notizie Getty Images | Getty Images

LONDRA – Mario Draghi ha avuto abbastanza sostegno dai legislatori italiani ed è ora molto probabile che guiderà il prossimo governo di quel paese.

I membri del movimento a cinque stelle di sinistra hanno scelto di sostenere Draghi, il primo ministro designato, in un sondaggio online condotto giovedì, con il 59,3% che sostiene l’ex presidente della Banca centrale europea. Draghi sembra avere una forte maggioranza a Roma e nessun partito sarà in grado di far deragliare la sua amministrazione.

Ora dovrà affrontare un voto di fiducia in parlamento la prossima settimana e venerdì presenterà il suo governo al presidente.

Draghi è stato chiamato a risolvere una crisi politica nella terza economia della zona euro. Il caos è iniziato quando un piccolo partito, Italia Viva, ha ritirato il suo sostegno al fragile governo di coalizione. Ciò significa che il Consiglio dei Ministri pro-Unione Europea ha perso la necessaria maggioranza di lavoro nel Parlamento italiano, il che ha sollevato la possibilità di elezioni anticipate in un momento di grave crisi sanitaria ed economica.

Dopo l’incontro con il presidente italiano Sergio Mattarella la scorsa settimana, Draghi ha accettato di provare a formare un governo di unità nazionale. Draghi, noto soprattutto per aver salvato l’euro nella morsa della crisi del debito sovrano, dovrà affrontare il difficile compito di guidare la ripresa economica del suo paese.

Un governo guidato da Draghi, anche se più tecnocratico che politico, eviterebbe la necessità di elezioni anticipate, cosa che la maggior parte dei politici importanti vuole evitare. I sondaggi mostrano che il partito anti-immigrazione Lega vincerà il maggior numero di voti alle elezioni e potrebbe formare un’alleanza con il partito di estrema destra Fratelli d’Italia.

READ  Globe lancia il servizio di roaming 5G in Italia e in altre località del Nord America

Oltre al Movimento Cinque Stelle, anche il CDP e l’Italia hanno sostenuto Viva Draghi. Il leader di Italia Viva Matteo Renzi ha detto la scorsa settimana alla CNBC che credeva che il Paese sarebbe “in ottime mani” con Draghi.

“Sono molto contento che oggi l’Italia sia in buone mani”, ha detto Renzi. “Mario Draghi è stato l’italiano che ha salvato l’euro. Ora penso che sarà l’europeo a salvare l’Italia”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *