Londra si unisce alla prigione aerea internazionale ex-italiana irlandese con il loro personale di addestramento

Il londinese irlandese ha aggiunto l’ex nazionale italiano Cornell von Sail al proprio staff tecnico, reclutando ghepardi di campagna sudafricani del Callaghan Premiership Club, dove ha allenato negli ultimi anni.

I cheat non giocano in Guinness Pro 14 da molto tempo, quindi la loro squadra è stata presa di mira da molte squadre europee. Ad esempio, il fuori mano Tian Showman, come Hooker Jack to Toy, ha recentemente collaborato con Bath.

Ora i londinesi irlandesi sono entrati in gioco, aggiornando il loro sistema di allenamento con Declan Kidney, ingaggiando il 41enne van Sail e lavorando come assistente con Cheats dal 2015.

Distanziatore video

Johnny Beatty si unisce a Ryan Wilson e Jamie Roberts nell’ultimo Rugby Offline

“Sono così entusiasta di essere qui e di lavorare con questi giocatori e personale di talento”, ha detto Van Jail. “Essere un allenatore in Premiership è sempre stato il mio obiettivo, quindi sono felice di far parte della famiglia irlandese di Londra”.

Kidney ha aggiunto: “Siamo lieti che Corneal abbia accettato di unirsi a noi. Basandosi sull’eccellente lavoro che Jonathan Fisher e Rose Macmillan hanno supervisionato negli ultimi mesi, la sua esperienza e conoscenza andranno a completare il personale di formazione per cui siamo già stati qui. “

Durante i suoi giorni di gioco, Von Jail ha trascorso la maggior parte della sua carriera a Treviso, in Italia, dove ha accumulato più di 150 presenze in otto anni di ortografia. La mossa ha segnato la sua prima incursione nel rugby a dieci, dove ha rappresentato l’Italia A, rendendolo uno degli unici due giocatori non selezionati nella rosa dei Mondiali 2011 degli italiani.

READ  Due giovani della Juventus dovrebbero far parte della squadra italiana Under 21 contro Spain-Juvef.com

Ha iniziato tre volte, ha giocato in quattro dei Mondiali di Assiria e ha vinto quattro presenze, l’ultima contro il Galles nel 2012. Si è ritirato dal rugby professionistico nel 2015 dopo aver giocato l’ultima delle sue 160 partite con il Treviso. Van Zyle ha poi allenato i Cheetahs, che hanno giocato 48 volte come giocatore all’inizio della sua carriera.

Consigliato

Più notizie Più notizie

Nella mailing list

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere informazioni settimanali dal vasto mondo del rugby.

Iscriviti ora

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *