Lo staff di Inter-Juventus è indagato dalla FA italiana

La Federcalcio italiana (FIGC) martedì ha aperto un’indagine sul comportamento dello staff di Inter e Juventus durante la semifinale di ritorno della Coppa Italia.

Il tecnico dell’Inter Antonio Conte ha catturato lo staff della Juventus con il dito medio su una telecamera lampeggiante. I media locali hanno riferito che Conde, ex allenatore del club torinese, è stato insultato dal presidente di Joe Andrea Agnelli.

– Di fila con la Juventus serve ‘rispetto’
– Coppa Italia su ESPN +: streaming di partite e replay dal vivo (solo USA)

La partita, conosciuta come “Derby d’Italia” per la storica rivalità tra i club, si è conclusa con uno 0-0, mandando Joe in finale con una vittoria complessiva di 2-1.

Il comportamento dei due direttori e dello staff del club sarà indagato dal procuratore federale Giuseppe Sine.

Il quarto ufficiale della competizione, Daniel Siffy, è stato convocato a testimoniare.

Conte, che ha lavorato sotto Agnelli come allenatore della Juventus per tre anni prima di dimettersi inaspettatamente il giorno in cui ha iniziato l’allenamento pre-campionato nel 2014, ha detto che avrebbe continuato a essere insultato durante la partita.

“Un quarto ufficiale ha chiesto e ha visto cosa è successo durante la partita”, ha detto.

“Devono essere molto educati secondo me. Hanno bisogno di più atletismo e rispetto per chi lavora”.

READ  Ministro degli Esteri italiano: non sono tollerate sfide e azioni unilaterali contro Cipro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *