L’Italia vende Puma all’Adidas con un contratto di kit da “மில்லியன் 35 milioni all’anno”

  • Adidas consegnerà l’equipaggiamento della nazionale italiana di calcio a partire dal 2023
  • Sono compresi nel contratto Italia uomini, donne, giovani, futsal, beach soccer e abbigliamento sportivo
  • Puma, che fornisce attrezzature in Italia dal 2008, si dice che sia riluttante a pagare di più per mantenere il contratto.

La Federcalcio italiana (FIGC) ha confermato che Puma sarà sostituita dalla società tedesca di abbigliamento sportivo Adidas come fornitore di kit delle nazionali di calcio italiane a partire dal 2023.

Oltre alle squadre italiane maschili, femminili e giovanili, l’accordo di sponsorizzazione a lungo termine include anche il Futsal, il Beach Soccer e lo Sportswear della FIGC.

Tuttavia, i termini finanziari dell’accordo non sono stati resi pubblici Reuters Riporta un accordo quadriennale del valore di circa 35 milioni (US $ 38,5 milioni) all’anno.

Il presidente della Figc Gabriele Gravina ha definito l’accordo al Consiglio direttivo nazionale “un motivo di orgoglio”.

Ha aggiunto: “Questa collaborazione segna una pietra miliare nello sviluppo del nostro appeal aziendale e rafforza il processo di valorizzazione del nostro marchio in Italia e all’estero. L’interesse e l’entusiasmo che abbiamo riscontrato in Adidas sono condivisi ogni giorno dalla Federcalcio italiana nel tentativo di promuovere tutte le nazionali italiane e il calcio italiano a tutti i livelli.

L’accordo segna la fine della lunga collaborazione della Nazionale italiana con Puma, altro marchio tedesco che dal 2008 fornisce le attrezzature della squadra.

Secondo Reuters, Puma paga 20 milioni di euro (22 milioni di dollari USA) all’anno in base al suo attuale contratto, ma non è ‘disposta a pagare di più’ per prolungare il contratto. La società fornirà l’attrezzatura italiana per la Coppa del Mondo FIFA 2022 in Qatar – se i campioni d’Europa si qualificheranno – prima che Adidas prenda il comando il prossimo anno.

READ  I vini bianchi italiani hanno una varietà sufficiente per uno studio a vita

L’Italia si unisce alla lista delle nazionali stellate con accordi di sponsorizzazione con adidas, che già fornisce divise a Germania, Argentina e Belgio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *