L’Italia Under 21 è stata eliminata dal Campionato Europeo Under 21

L’Italia Under 21 è stata eliminata dal Campionato Europeo Under 21 dopo la sconfitta per 5-3 contro il Portogallo.

Gli azzurri sono stati inseguiti da due gol ma sono riusciti a recuperare e mandare la partita ai supplementari.

Sandro Tonale, Gianluca Frappotta e Ricardo Marchesa sono stati squalificati per gli Azurini, così hanno scelto Paulo Nicolato Tommaso Popega, Raul Bellanova e Marco Sala.

Raphael Leao del Milan ha iniziato dalla panchina per il Portogallo, ma è stato un altro volto comune del calcio italiano per aver ferito Azurini nel primo tempo.

L’attaccante del Monza Danny Motta ha segnato due gol nei primi 30 minuti.

Entrambi gli obiettivi sono stati segnati dai calci d’angolo. Il primo è stato uno sforzo impressionante per calciare una bicicletta, mentre il secondo è stato un tiro ravvicinato che non ha dato a Karensky alcuna possibilità.

Lucitanos sembrava avere il controllo, ma l’Italia torna in partita grazie a un gol di Tommaso Bobbega su un altro calcio d’angolo.

Diogo Costa salva brillantemente un colpo di testa di David Frattese da distanza ravvicinata prima che Goncalo Ramos raddoppi nuovamente il vantaggio del Portogallo nel secondo tempo. Il portoghese ha sfruttato al massimo il passaggio di Diego Chiros tra due difensori italiani.

Rai Sport, però, ha dimostrato di essere in punta di millimetri rispetto all’ultimo difensore, quindi l’obiettivo è stato annullato per fuorigioco, se non altro VAR.

La gioia del Portogallo è stata di breve durata quando Gianluca Skamaka ha segnato un gol dopo un minuto, segnando un passaggio di David Frattese.

Azurini ha continuato a spingere, Paolo Nicolato ha lanciato Ricardo Sutil e Patrick Cotroni negli ultimi dieci minuti ed entrambi sono stati determinanti per il pareggio.

READ  Fonti in Italia affermano che Ronaldo è stato rilasciato a causa di una punizione di Pirlo

L’ala del Cagliari è stata lanciata correndo dalla fascia sinistra e ha colpito la palla direttamente in area di rigore, e Cotroni si è trovato nell’angolo vicino.

Mattia Lovato ha visto il rosso dopo aver ricevuto il suo secondo cartellino giallo all’inizio dei tempi supplementari, ma è stato ancora Cotroni ad avere le migliori possibilità dopo un impressionante tentativo in solitario che ha costretto Diogo Costa a salvare sul secondo palo.

Jota ha trovato la rete nella seconda metà dei tempi supplementari quando ha ricevuto la palla da Romario e ha sconfitto Karniski in posizione 1vs1.

L’Italia ha rovesciato tutti, con un gol e anche un uomo, ma Conceicao, figlio dell’ex Lazio e Parma Sergio, ha segnato in contropiede, e il Portogallo ha prenotato il posto in semifinale.

Portogallo: Diogo Costa Dalot, Diogo Queiros, Diogo Leite, Tomas Tavares; Jedson Fernandez (Jota 74), Daniel Braganca Romario 86), Vitinia Fabio Vieira (Consecao 86); Gonzalo Ramos (Luis 69) e Danny Motta (Liao 94).

Italia: Karneski. Lovato, Del Prato, Ranieri; Bellanova (Zappa 75), Fratsi, Rovella (Cutron 81), Poppiga (Majori 75), Sala (Sutil 81); Raspadori, Skamaka (Richie 91).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *