L’Italia rafforza il bronzo “Victorius Youth” dal Getty Museum in una battaglia tradizionale decennale


Statua di un giovane di successo (300-100 aC)

Il Senato italiano ha approvato una risoluzione la scorsa settimana, che secondo i politici rafforzerà la mano del governo nell’affrontare complessi casi di ristrutturazione. Usando questo annuncio come piattaforma, il sindaco di Fano, Massimo Seri, ha invitato il Getty Museum di Los Angeles a restituire il “Victorius Youth” (Atleta de Fano), bronzo greco del 300-100 a.C. Il soggetto della più alta tradizione di combattimento internazionale italiana.

Il documento governativo non correlato è stato rilasciato l’anno scorso, che è stato trovato Giornale d’arte, indicando che il Ministero della Cultura italiano ha bandito il Museo americano in modo più efficace di Saga. Tuttavia, ha chiesto Giornale d’arte Se il Getty Museum vuole restituire il bronzo, un portavoce del museo osserva in una dichiarazione del 2018: “Continueremo a difendere il nostro diritto legale alla statua”.

Secondo la risoluzione, il governo italiano ha promesso di nominare un piccolo numero di giudici distrettuali per la ristrutturazione dei casi “per consentire una maggiore competenza”, che è a favore della formazione dei giudici in diritto dei beni culturali e incoraggia le università a insegnare archeologia legale in materia corsi. Inoltre, la risoluzione afferma che il governo collaborerà con il Roy Public Broadcasting Service per creare una consapevolezza generale tra i cittadini sulla ristrutturazione attraverso la programmazione.

La risoluzione, scritta dalla senatrice Margherita Corrado, è stata approvata all’unanimità mercoledì dalla Commissione Cultura del Senato, composta da 23 membri, presieduta dal sonalista Ricardo Nencini.

“Le cause italiane contro chi ruba e commercia manufatti sono spesso molto lunghe, e noi vogliamo regolamentare questi processi”, dice Corrado. Giornale d’arte. Il senatore ha sottolineato l’importanza di dare il via libera ai ministri coinvolti nella sua proposta di risoluzione. “Il governo precedente [led by Giuseppe Conte] Ha preso un duro forte durante la Ricostruzione. Ora lo sappiamo [new prime minister Mario] Anche Drake si unisce al titolo “, afferma.

READ  La Vita, il più grande nuovo ristorante italiano di Houghton, apre quest'estate

In un comunicato stampa diffuso mercoledì, la Serie, che ha continuato a lottare per il ritorno del bronzo, ha dichiarato: “Questo atto fornisce all’Italia uno strumento per riconquistare il suo patrimonio artistico. […] Il senatore Nencini ha confermato che il primo atto rivoluzionario ripristinerà l’Atleta di Fano.

Ad aprile, Cherie ha pubblicamente invitato il governo a creare la medaglia di bronzo per l’incontro internazionale dei ministri della cultura nell’ambito del vertice del G20 di quest’anno in Italia. Il suo tentativo proposto non è stato accettato.

Victorius Youth – Una statua di cinque piedi di un atleta greco del valore di 16 milioni di dollari oggi, e uno dei pochi bronzi greci sopravvissuti trovati nel 1964 da pescatori italiani in mare al largo di Fano nel 1964. Venduti da commercianti italiani e museo delle cartucce nel 1977 per 4 milioni.

Il governo italiano ha chiesto per la prima volta la restituzione del bronzo nel 1989. Contrariamente alle precedenti sentenze del tribunale italiano, nel 2018 i giudici di Besaro hanno deciso che l’Italia aveva diritti legali sulla statua. Sebbene il Getty Museum abbia immediatamente impugnato la decisione, la Corte Suprema italiana ha confermato la sentenza di Pesaro. In risposta, il museo ha ribadito che il bronzo era stato trovato in acque internazionali e che “il ritrovamento accidentale da parte di cittadini italiani non ha trasformato la statua in un oggetto italiano”.

C’è stata una posizione diplomatica. Quando è stato chiesto dalla Commissione Culturale del Senato se i marmi Torlonia, uno dei più grandi manufatti greco-romani del mondo, sarebbero stati esposti al Getty Museum, il Ministero della Cultura italiano ha rilasciato una dichiarazione interna il 24 giugno 2020: “Dopo il Getty Museum ha rifiutato di riconoscere la decisione della corte […] Il ministero ha legami limitati con il Museo degli Stati Uniti con progetti già in corso. “

READ  L'Italia si inginocchierà prima dello scontro con il Belgio come "simbolo di unità" - ma la nazionale "non supporta Black Lives Matter"

In uno scambio di e-mail, un portavoce del museo ha detto Giornale d’arte: “Durante le epidemie, Getty non ha avuto modo di discutere del bronzo con il governo italiano”. Il Ministero della Cultura italiano non ha risposto a una richiesta di commento al momento della pubblicazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *