L’Italia e la politica di Drake: Forum Ambrosetti 2021

Primo Ministro italiano Mario Draghi.

Filippo Montfort | AFP | Getty Images

Londra-Italia sta vivendo attualmente una “finestra di stabilità”, afferma il responsabile del Forum European House Ambrosetti, che afferma che il Paese è sempre stato a rischio di crisi politica.

Parlando con la CNBC per conto del forum giovedì, Valerio de Molly ha affermato che è improbabile che l’Italia affronti una crisi economica o bancaria in futuro.

Tuttavia ha aggiunto: “La crisi politica in Italia è sempre prossima, quindi non posso scommettere su tutta la mia famiglia in quella particolare famiglia, ma, si sa, abbiamo una finestra per la stabilità, la stabilità politica”.

L’Italia ha incontrato diverse agenzie governative negli ultimi anni, ma la scena politica si è calmata da quando Mario Draghi è stato nominato primo ministro a febbraio. L’ex capo della Banca centrale europea è stato in grado di raccogliere il sostegno dello spettro politico di sinistra e di destra ed è una figura popolare tra gli elettori.

Tuttavia, questa coerenza non dura.

“Non dovremmo avere alcuna crisi politica per i prossimi sei-nove mesi, e poi dovremmo eleggere un presidente”, ha detto de Molly.

Il nome di Troy si presenta spesso come un potenziale sostituto del presidente in carica Sergio Muttarella l’anno prossimo. Se diventa presidente, causerà un enorme divario a livello esecutivo.

De Mollie, responsabile delle operazioni quotidiane, ha affermato di ritenere che la Tracy guidata dal governo sia la migliore per l’Italia.

“Francamente, quello che Drake sta facendo è… fare la cosa giusta per il paese”, ha detto de Molly a Steve Setwick della CNBC. “Non è incline a sinistra oa destra, fa quello che deve fare.”

READ  Basket-Francia, Australia 3-0 Italia passa alla Nigeria nei quarti di finale

Drake non solo porta avanti un programma di riforme, ma supervisiona anche grandi investimenti nel paese e i suoi sforzi di vaccinazione del governo.

Giovedì Drake ha esortato gli italiani a riavere i vaccini del governo 19 perché vogliono vaccinare l’80% della popolazione del paese entro la fine di settembre. Secondo i nostri dati globali, il 70% degli italiani ha ricevuto almeno una dose e il 61% è stato completamente vaccinato. Il paese è stato duramente colpito dall’epidemia.

Opzioni su azioni e tendenze di investimento di CNBC Pro:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *