L’Italia capace di dare prova di un duro lavoro per l’Irlanda

Irlanda v Italia, Tonybrook, mezzogiorno – (live su Artie)

Queste Sei Nazioni hanno una sensazione di Groundhog Day al terzo posto. Vibrazioni simili a tutto il caos che circonda il disastro della Coppa del Mondo 2017.

Molte voci maschili parlano e riferiscono di rugby femminile. Molte persone parlano o si rifiutano di parlare di ciò che deve accadere per salvare il gioco su quest’isola.

Non è ancora chiaro il motivo per cui l’IRFU dovrebbe essere autorizzato a istruire pubblicamente l’allenatore capo dell’Irlanda Adam Griggs giovedì, indicando che non sa chi sta dirigendo la partita nazionale dopo i suoi commenti di martedì. Aveva bisogno di una seconda conferenza stampa per nominare due dipendenti chiave, Collie McKenzie e Amanda Greensmith.

In ogni momento, Mary Quinn, presidente della squadra femminile IRFU, e Anthony Eddie, direttore del rugby femminile in Irlanda, non hanno detto nulla.

Il capitano irlandese Sierra Griffin è apparso venerdì mattina, dando ai giocatori la visibilità tanto necessaria.

A Griffin è stato chiesto quando il gruppo è stato informato del trasferimento da Pharma a Dublino – a causa dell’isolamento delle regole alberghiere irlandesi e della collaborazione della Federazione italiana – qual è stata l’impressione della sconfitta per 56-15 della Francia sabato scorso? .

Come sempre il diplomatico Griffin ha dato le sue risposte entusiastiche, ma va notato che la squadra è tornata solo giovedì. Su un fronte così ristretto, le sfide che l’Italia deve affrontare saranno al di là di esse.

L’omissione di Claire Mollah dalla squadra del giorno della partita, che ha reciso l’ultimo legame con l’età d’oro del rugby femminile irlandese, ha suscitato le critiche dell’ex allenatore irlandese Philip Doyle, che non riusciva a capire perché gli arlecchini pacro Anna Cablis non fossero riusciti a tagliare il traguardo.

READ  La tomba Cliftof della Riviera Ligure sprofonda nel Mar Ligure

“Non esiste un menu di attaccante irlandese migliore della scorsa stagione”, ha twittato Doyle a proposito dei tassisti. “Solo se ha giocato Sevens.”

Molto basso

Tuttavia, con Brittany Hogan e Grace Moore, nata a Londra, fuori dalla panchina, l’Irlanda offre un atletismo tutt’altro che finito contro la Francia.

Crix ha fatto un grande, ragionevole, appello per promuovere l’inondazione di Stacey di fronte a Hannah Tyrell.

Flood, che non è riuscito a raggiungere gli standard del Test match la scorsa settimana, è probabile che ritorni l’allenatore del Kiwi contro Hogan e altri giocatori che avevano molto talento prima del touchdown durante la vittoria per 41-20 sulla Scozia.

L’allenatore della difesa irlandese Kieran Holt avrebbe identificato la necessità di negare a Beatrice Rigoni qualsiasi momento o posto a centrocampo, e l’allenatore di mischia Rob Sweeney avrebbe dovuto assicurarsi di avere la spalla al volante.

Il centro commerciale scozzese complica l’Italia, quindi Cleotna deve pilotare la rimessa laterale di Moloney, ma solo lei e Oif McDermott possono ordinare i calci piazzati.

Le previsioni positive includono i tentativi di creare un passaggio laser per le inondazioni per Amy-Lee Murphy Grove, Eve Higgins e Pipin Parsons, ma l’energia negativa intorno all’Irlanda la scorsa settimana si sta dirigendo verso una vittoria italiana.

Griffin ha dichiarato: “I primi tre posti erano il nostro obiettivo ed è alla nostra portata”.

Irlanda: Emery Considine (UL Bohemian / Munster); Amy-le Murphy Grove (Unione Ferroviaria / Munster) (1), Eve Higgins (Unione Ferroviaria / Leinster), Nouveau annuale (Vecchio Belvedere / Leinster), Beepin Parsons (Ballinaslow / Blackrock College / Conach); Stacey si allaga (Unione Ferroviaria / Leinster), Katherine Dane (Vecchio Belvedere / Ulster); Lindsay Beat (Unione Ferroviaria / Leinster), Cleotna Moloni (Vespe / IQ Rugby), Linda Jou Kong (Vecchio Belvedere / Leinster); Oof McDermott (Unione Ferroviaria / Leinster), Nicola venerdì (Blackrock College / Conach); Dorothy Wall (Blackrock College / Munster), Brittany Hogan (DCU / Old Belvedere / Ulster), Sierra Griffin (Capitano, UL Bohemian / Monster). Alternative: New Jones (Malone / Ulster), Laura Feeley (Blackrock College / Connach), Leah Lyons (Harlequins / IQ Rugby), Grace Moore (Railway Union / IQ Rugby), Hannah O’Connor (Blackrock College / Leinster), Emily Lane ( Blackrock College / Munster), Hannah Tyrell (Old Belvedere / Lenster), Enya Breen (UL Bohemian / Munster)

READ  L'Italia testa il suo primo progetto stradale intelligente nel febbraio 2021

Italia: Vittoria Ostuni Minusi; Manuela Furlan (capitano), Michela Zillari, Beatrice Rigoni, Maria Magatti; Veronica Madia, Sarah Bartin; Erica Skopka, Melissa Bottoni, Lucia Coy; Valeria Friedrich, Giordana Duga; Ilaria Aricetti, Francesca Scorpini, Elisa Giordano. Alternative: Lucia Camarano, Kia Morris, Michela Merlo, Sarah Downesi, Isabella Locatelly, Beatrice Veronese, Sofia Stephen, Ara Muso.

Arbitro: S Cox (RFU)

Giudizio: L’Italia vince.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *