L’immagine mostra il telescopio spaziale Webb installato su L2

La piccola freccia (al centro dell'immagine) punta al telescopio spaziale Webb, che è arrivato a L2 il 24 gennaio 2022.

La piccola freccia (al centro dell’immagine) punta al telescopio spaziale Webb, che è arrivato a L2 il 24 gennaio 2022.
foto: Progetto telescopio virtuale

Un telescopio automatizzato in Italia ha intravisto il telescopio spaziale Webb nella sua posizione finale a circa un milione di miglia dalla Terra.

La nuova foto arriva per gentile concessione di Progetto telescopio virtuale 2.0, un programma astronomico che fornisce osservazioni in tempo reale dello spazio utilizzando telescopi telecomandati. L’esposizione di 300 secondi che mostra Webb a L2 è stata catturata dal telescopio da 17 pollici”Elenaoperante nei pressi di Roma, Italia.

L’osservatorio Webb da 10 miliardi di dollari si trovava a circa 1 milione di miglia (1,4 milioni di km) dalla Terra quando è stata scattata l’immagine. Il telescopio di nuova generazione è stato lanciato il 25 dicembre 2021 e ha raggiunto l’orbita solare da cui condurrà osservazioni astronomiche nell’infrarosso. Più precisamente, Webb ha raggiunto il secondo punto di Lagrange Sole-Terra, noto anche come L2. Questa posizione fornisce una visione chiara e senza ostacoli dell’universo, nonché un’orbita molto stabile che non richiede una quantità eccessiva di carburante per essere mantenuta.

Concezione artistica del telescopio spaziale Webb completamente distribuito.

Concezione artistica del telescopio spaziale Webb completamente distribuito.
foto: Nasa

La NASA ha rilasciato la patch finale della traiettoria alle 14:00 EDT di lunedì. La bruciatura del propulsore di cinque minuti ha fatto sì che Webb si muovesse a 3,6 miglia orarie (1,6 metri al secondo), “che era tutto ciò che era necessario per mandarlo nella sua orbita ‘alone’ preferita attorno al punto L2”, secondo la NASA. affermazione.

D’ora in poi, Webb dovrà far funzionare i suoi motori per un minuto circa una volta ogni tre settimane per stabilizzare la sua orbita, afferma SpaceNews Rapporti. Con una notizia sbalorditiva, Keith Parrish, commissioning director per Webb, ha detto ieri ai giornalisti che la missione durerà probabilmente più dei 10 anni previsti.

“Ho sentito numeri circa 20 anni fa. Non pensiamo che il carburante sarà nelle nostre menti tanto quanto è una cosa che limita la vita”, ha detto Parrish, che ha aggiunto a lui, aggiungendo che questo potrebbe essere un buon campo da gioco.

Webb è ora completamente pubblicato, incluso crema solare e set di 18 specchi, ma c’è ancora molto lavoro da fare. Bill Ochs, Web Project Manager, Egli ha detto I pianificatori della missione “stanno ora per allineare gli specchi, attivare il dispositivo e accenderlo e iniziare le scoperte meravigliose e sorprendenti”. Webb dovrebbe entrare nella fase scientifica della missione a giugno.

Di più: I detriti di un test anti-satellite russo si scontrano con un satellite cinese.

READ  Una sorprendente scoperta del "clima altalenante" africano cambia la visione dell'evoluzione umana

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *