L’European League ha spiegato: qual è la forma e lo scopo dietro di esso? – Tutto quello che vuoi sapere, notizie sportive

Ben 12 grandi club calcistici hanno annunciato lunedì l’inizio della nuova Super League europea con il loro ritiro dalla UEFA Champions League. Mentre lo sviluppo è stato accolto con furia da fan, politici e campionati nazionali coinvolti, due dei club avrebbero ricordato i loro nomi dalla Premier League rinnegata.

Ma cos’è la Premier League europea? Com’è il torneo? Continuerai dopo le reazioni critiche del mondo del calcio? Diamo un’occhiata alle cose principali e una spiegazione sulla Premier League europea: tutto ciò che devi sapere.

Cos’è la Premier League europea?

spiegato: Dodici club di Inghilterra, Spagna e Italia hanno deciso di iniziare una nuova competizione – la Premier League – che sarà governata dai club fondatori. La competizione è una competizione diretta con la UEFA Champions League, che è amministrata dalla UEFA.

Arsenal, Chelsea, Liverpool, Manchester City, Manchester United e Tottenham Hotspur sono le squadre inglesi partecipanti, Atlético Madrid, Barcellona e Real Madrid sono le squadre spagnole e le squadre italiane sono Milan, Inter e Juventus. Le due squadre hanno 99 titoli europei tra di loro.

È probabile che altre tre squadre si uniscano ai club fondatori. Garantisce la partecipazione a tutti i quindici club fondatori mentre gli altri cinque si qualificano annualmente.

Leggi anche: I sollevatori di pesi europei affrontano critiche sulla Premier League “satirica”

Com’è la Super League europea?

spiegato: La Premier League europea vedrà due gironi di 10 giocatori che giocheranno in casa e fuori e tre che accederanno ai quarti di finale.

Le squadre al quarto e quinto posto giocheranno per i quarti di finale, mentre i quarti e le semifinali si giocheranno su due partite. La finale sarà una partita in uno stadio neutro.

READ  L'Italia approva l'ultimo pacchetto di stimoli per aiutare le imprese colpite dall'epidemia

European League – Qual è l’obiettivo che ci sta dietro?

spiegato: I club più grandi d’Europa cercano un reddito garantito. Con la UEFA Champions League che gioca attraverso un processo di qualificazione, i club non sono disposti a rischiare i soldi provenienti dai campionati europei di club.

I club, gravati da pesanti debiti e salari elevati per i loro giocatori superstar, affermano che la pandemia ha “accelerato l’instabilità nell’attuale modello economico del calcio europeo”.

La Premier League porterà loro molto di più della Champions League. I club fondatori dovrebbero ricevere più di 10 miliardi di euro in “pagamenti di solidarietà” illimitati durante il periodo di impegno iniziale.

Leggi anche: Il Tottenham Hotspur ha licenziato Jose Mourinho e Ryan Mason per subentrare

Riceveranno anche 3,5 miliardi di euro da investire in infrastrutture e compensare le perdite dovute alla pandemia.

In confronto, le competizioni UEFA hanno generato 3,2 miliardi di euro di guadagni televisivi nella stagione pre-pandemia 2018-2019.

European League – Accadrà davvero?

spiegato: La UEFA Super League è già stata oggetto di critiche da tutto il mondo, comprese UEFA e campionati nazionali. Due dei club fondatori hanno già fatto ritorno e dal loro aspetto il torneo non riceverà molto sostegno da parte dei tifosi.

La reazione immediata della FIFA è stata meno grave, anche se a gennaio ha rilasciato una dichiarazione in cui avvertiva che non avrebbe riconosciuto la Premier League.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *