L’ereditarietà sociale dipendente dal rango determina la struttura del social network nelle iene maculate

La mamma sa cosa è meglio

L’ereditarietà dello status sociale, ei costi ei benefici ad esso associati, è ben dimostrata negli esseri umani. È difficile stabilire se un tale sistema intergenerazionale si verifica in altre specie. Ilani et al. Ho esaminato quasi 30 anni di dati sull’interazione sociale nelle iene maculate, un sistema dominato dalle donne con una società altamente organizzata, e ho scoperto che l’ereditarietà permanente è ugualmente importante (vedi la prospettiva di Firth e Sheldon). Le iene giovanili avevano attaccamenti sociali simili alle loro madri e la forza del legame era più alta per le madri di rango superiore. È importante sottolineare che la sopravvivenza era correlata all’eredità sociale, suggerendo che questi ruoli sociali sono essenziali per la vita della iena.

Scienza, abc1966, questo numero p. 348; Vedi anche abj5234, p. 274

Sommario

La struttura delle reti sociali degli animali influenza la sopravvivenza e il successo riproduttivo, così come gli agenti patogeni e la trasmissione delle informazioni. Tuttavia, i meccanismi generali che determinano la struttura sociale rimangono poco chiari. Utilizzando i dati di 73.767 interazioni sociali tra iene maculate selvatiche raccolte in 27 anni, mostriamo che il processo di eredità sociale determina come si formano e si mantengono le relazioni di prole. Le relazioni tra la prole e le altre iene sono simili a quelle delle loro madri fino a 6 anni e il grado di somiglianza aumenta con il rango sociale della madre. La forza della relazione madre-figlio influisce sull’eredità sociale ed è positivamente associata alla longevità della prole. Questi risultati supportano l’ipotesi che la genetica sociale delle relazioni possa costruire reti sociali animali e sia soggetta a compromessi adattivi.

READ  Six incredible pictures of galaxy collision

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *