Leonardo DiCaprio: il brasiliano Jair Bolsonaro fomenta polemiche con la star ambientalista per la convocazione alle elezioni | notizie dal mondo

Il presidente brasiliano Jair Bolsonaro ha combattuto con Leonardo DiCaprio dopo che la star di Hollywood e ambientalista ha esortato i giovani a votare alle elezioni del paese entro la fine dell’anno.

Questa non è la prima volta che il leader di destra si scontra con l’attore, che è un convinto combattente del cambiamento climatico e posta spesso sui social media su questioni ambientali, inclusa la necessità di proteggere l’Amazzonia.

Di Caprio Ha anche donato milioni di dollari per gli sforzi di conservazione.

La rimozione della più grande foresta pluviale del mondo è aumentata sotto la guida di Mr. Bolsonarolo scettico sui cambiamenti climatici, ha raggiunto livelli record a gennaio e febbraio di quest’anno.

Brasile Dovrebbe andare alle urne in ottobre.

DiCaprio, che sta incoraggiando i giovani su Twitter a registrarsi per votare prima della scadenza di maggio, ha dichiarato: “Il Brasile ospita l’Amazzonia e altri ecosistemi importanti per il cambiamento climatico.

“Quello che succede lì conta per tutti noi e il voto dei giovani è la chiave per guidare il cambiamento per un pianeta sano”.

In una risposta sarcastica, Bolsonaro, che ha 7,8 milioni di follower sulla piattaforma dei social media, ha scritto: “Grazie per il tuo sostegno, Leo! È davvero importante che ogni brasiliano voti alle prossime elezioni.

Il nostro popolo deciderà se vuole mantenere la nostra sovranità sull’Amazzonia o essere governato da criminali che servono speciali interessi stranieri.

Nel 2019 Bolsonaro ha affermato, senza fornire alcuna prova, che DiCaprio ha finanziato gli incendi appiccati nella foresta pluviale amazzonica.

Stava commentando post sui social media apparentemente infondati in cui si affermava che il World Wildlife Fund (WWF) ha pagato le foto scattate da vigili del fuoco volontari, che hanno poi utilizzato per la raccolta fondi, incluso un contributo di DiCaprio.

READ  "Molto probabile" che dietro l'attacco mortale della petroliera ci fosse l'Iran - Dominic Raab | Iran

Il WWF ha negato di aver ricevuto una donazione da DiCaprio o di aver ottenuto foto dai vigili del fuoco.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *