Le sei parole che l’Italia crede rafforzeranno i suoi rapporti con il mondo

L’Italia ha lanciato una nuova campagna commerciale nazionale nel tentativo di rilanciare le esportazioni con paesi target in Europa, Stati Uniti e Asia.

“L’Italia è semplicemente straordinaria. In una dichiarazione ufficiale di BeIT”, il ministro degli Esteri italiano Luigi di Maio ha descritto l’approccio come senza precedenti e ambizioso.

“La campagna parte da queste sei parole: creatività, passione, tradizione, innovazione, stile e diversità. Costruiremo un forte rapporto con il mondo che lo circonda”.

Per saperne di più:

Omigron: Quello che sappiamo finora

La pericolosa tempesta Arven colpisce Inghilterra e Spagna

La Svezia riconferma la prima donna Primo Ministro

In primo luogo, la fase iniziale della campagna digitale consiste nel comunicare la trama della “Nuova Italia” attraverso questi temi chiave che verranno adattati a un pubblico diverso in tutto il mondo.

Franco Pomilio è l’amministratore delegato di Pomilio-Plum Communications Agency, che sta conducendo la campagna in collaborazione con l’azienda italiana.

“È una campagna di propaganda informativa e basata sui contenuti che porterà a milioni e, con grandi aspettative, miliardi di persone scopriranno i valori italiani interagendo con la storia italiana”.

Il secondo scopo è promuovere il “Made in Italy”. Le catene di produzione si rivolgono ai principali mercati di esportazione in 26 paesi.

Sono in corso sforzi per scambiare prodotti tradizionali attraverso l’iniziativa Belt and Road della Cina e l’accordo sulle indicazioni geografiche dell’UE.

Il direttore generale Lorenzo Angeloni, che promuove l’organizzazione italiana, afferma che la Cina è in cima all’agenda.

“L’anno scorso, anche durante il governo, il volume degli scambi è migliorato notevolmente. Pertanto, ci aspettiamo che la Cina sia uno dei paesi in più rapida crescita nello scambio e uno dei paesi in cui vogliamo essere di più in questa campagna”.

READ  Lo Yemen può incontrare i fan a Roma per un attore turco sexy? Capo della polizia: "Intollerante"

Quest’anno l’export internazionale italiano non solo è tornato ai livelli pre-epidemia, ma ha anche raggiunto livelli record.

“Da gennaio a settembre di quest’anno abbiamo aggiunto un valore assoluto di 7 377 miliardi [$268bn] Le esportazioni, valutate oltre 356 miliardi di dollari nello stesso periodo del 2019, sono state un record precedente”, ha affermato De Mayo.

“La rinascita in Italia è stata molto positiva, ecco perché questo è il momento giusto per presentare la nostra campagna”, ha ribadito Angeloni.

La campagna continuerà fino ad agosto 2022.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *