Le immagini trapelate sembrano confermare la preparazione della seconda guerra mondiale per Call Of Duty: Vanguard

Le voci indicavano all’inizio di quest’anno che il prossimo shootybang si sarebbe chiamato Call of Duty Call of Duty: Vanguard, che porterà Mappa della zona di guerra a tema della seconda guerra mondiale.

Nuove immagini trapelate online oggi sui social media sembrano dare più credito a quelle voci, mostrando il logo di Call Of Duty: Vanguard e uno sfondo di quattro personaggi che tengono in mano l’equipaggiamento della Seconda Guerra Mondiale.

Activision ha emesso oggi avvisi di rimozione DMCA per tentare di rimuovere le immagini, ma ecco il set che è sopravvissuto:

Le quattro immagini mostrano i loghi del gioco per una Standard Edition, Ultimate Edition e Common Package. Ognuno presenta quattro personaggi in possesso di diverse armi della seconda guerra mondiale riconosciute sullo sfondo di esplosioni e quelle che sembrano essere palme tropicali. Quest’ultimo potrebbe indicare che il gioco è ambientato sul fronte del Pacifico.

I dettagli sarebbero stati trovati selezionando l’ultimo aggiornamento di Call Of Duty: Black Ops Cold War. Un’altra immagine non elencata sopra mostra una schermata di menu che fornisce i nomi di Lucas, Polina e Wade per tre dei personaggi visibili sopra. Menziona anche una beta aperta ad accesso anticipato.

RPS è pieno di persone che amano Warzone, se non la Guerra Fredda. Puoi imparare da loro leggendo La migliore attrezzatura per la zona di guerra Guida o scopri perché Ed ama combattere in prigione guardando il video qui sotto:

READ  The amazing Super Mario art combines the wrath of Cart and Yoshi Island

Le informazioni continuano a fluire dall’editore di Call Of Duty Activision Blizzard su Presunta cultura tossica sul posto di lavorocomprese molteplici accuse di molestie sessuali. All’inizio di oggi, Blizzard lo ha confermato Molti sviluppatori senior stavano lasciando l’azienda, Mentre Polygon ha riferito sull’esperienza dei tester QA dell’azienda e dei rappresentanti del servizio clienti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *