L’assistente di insegnamento di Anglesey, affermando falsamente di essere in vacanza in Italia con gentilezza

Un assistente insegnante ha gentilmente chiesto un permesso dal lavoro, e poi è andato a Roma in vacanza.

Il team del Galles dell’Academic Personnel Council ha appreso che All Fraser Griffith è stato catturato quando i colleghi lo hanno visto condividere le foto del suo viaggio su Facebook.

Ysgol Cybi, di Anglesey, a Holyhead, ha approvato la richiesta di Miss Griffith di due giorni e mezzo di congedo compassionevole.

Per saperne di più: “Willy Wonka” di Anglesey sostiene la causa della raccolta di strumenti indesiderati

Ciò è avvenuto dopo che il personale anziano della scuola era stato informato in anticipo di “una grave questione personale a casa”.

L’assistente della maestra, che fa parte del gruppo Bisogni extra formativi della sezione Bisogni speciali della scuola elementare, ha gentilmente chiesto il congedo da venerdì 18 settembre dello scorso anno, fino al pranzo di martedì 22 settembre. .

Il vicepresidente Ryan Greave ha dichiarato alla Virtual Inquiry che la signorina Griffith non aveva dichiarato il motivo del suo congedo in quel momento. Lo riporta il Galles Online.

Tuttavia, quattro giorni dopo, il 22 settembre, un’altra dipendente, la signora Greave, è stata avvertita delle foto di Facebook del partner della signorina Griffith che posava per lei a Roma.

Quando la signorina Griffith è tornata al lavoro (23 settembre), ha detto che era fuori per il fine settimana. Ma poi “ha ammesso di aver mentito per molto tempo”, ha detto la signora Creve.

L’assistente dell’insegnante, che ha lasciato la scuola, non si è presentato all’udienza, non è stato rappresentato e non ha presentato ricorso.

READ  'Il mio istinto è stato ripristinato' - L'ex campione olimpico Swasser dopo che il giudice italiano ha archiviato il caso di doping

Deve affrontare cinque accuse di comportamento professionale inaccettabile.

Si sostiene:

  • Il 17 settembre 2020, la signorina Griffith ha chiesto un congedo compassionevole dal 18 settembre al 22 settembre 2020, sapendo che avrebbe usato il tempo per andare in vacanza in Italia.
  • Tra il 18 e il 22 settembre 2020, è andato in vacanza in Italia il 18 settembre ed è tornato il 21 settembre, quando ha lasciato il lavoro sulla base di un congedo di grazia.
  • A) non era in contatto ragionevole con il suo diretto superiore secondo la politica di segnalazione delle assenze della scuola datata 24 settembre 2020; E/o b) 25 settembre 2020.
  • La sua condotta in relazione alle tre accuse mostra una mancanza di onestà.
  • La sua condotta in relazione alle tre accuse è disonesta.

All’accusa è stato detto che queste accuse, se provate individualmente o insieme, erano una condotta professionale inaccettabile.

L’assistente dell’insegnante, che ha lavorato 30 ore alla settimana con gli studenti del quinto anno nel dipartimento dei sussidi didattici, ha interagito bene con i bambini, ha detto la signora Creve.

Per la maggior parte dell’estate del 2020, con la chiusura di Ysgol Cybi, ha trovato difficile essere coinvolta quando tutte le scuole del Galles sono state chiuse e le sono state fornite le attrezzature per lavorare da remoto.

“Mi ha parlato il 17 settembre 2020 e mi ha chiesto di partire presto il giorno successivo e di tornare il 23 settembre”, ha detto la signora Creve al comitato.

READ  Il centrocampista italiano Manuel Locatelle rinuncia al trasferimento dell'Arsenal alla prossima mossa

“La situazione sembrava così grave che tutta la famiglia di Griffith aveva bisogno di lui, e ha gentilmente chiesto un permesso”.

Ma il 18 settembre si è resa conto di essere in vacanza quando ha visto su Facebook le foto dell’assistente di un’insegnante e del suo ragazzo in piedi vicino a una fontana a Roma.

“Ho guardato su Facebook e ho potuto confermare che una foto a Roma è stata pubblicata il 18 settembre”.

Durante un incontro con la signora Greaves e altro personale senior il 23 settembre, la signorina Griffith ha detto che era a Roma per il fine settimana, ma che non le erano stati dati i biglietti aerei per mostrare le date che aveva richiesto.

Per i due giorni successivi non è venuta al lavoro, ha inviato messaggi che non sarebbe venuta e non ha seguito la politica scolastica di chiamare prima delle 7:30.

La signora Greave ha detto che la scuola è stata colpita dall’assenza di un assistente insegnante in un momento già difficile in cui il governo stava cercando di promuovere l’importanza della loro frequenza pochi mesi dopo la sua chiusura.

Ora puoi ricevere gli ultimi rapporti dai tribunali del Galles del Nord direttamente nella tua casella di posta, il tutto gratuitamente.

Ti invieremo una carrellata degli ultimi casi dei nostri corrispondenti nei tribunali di Caernarfon, Llandudno e Mold.

Ti invieremo solo una email a settimana, la registrazione è gratuita.

Clicca qui per maggiori informazioni su come abbonarsi.

Se hai un account Facebook, puoi unirti a noi personalmente Il tribunale del Galles del Nord riferisce al gruppo Facebook Leggi gli ultimi casi giudiziari.

READ  Coppa Italia, Atlanta ai quarti: 3-1 contro il Cagliari, ora Lazio o Birmania | Altri Campionati Italiani

“I bambini sono tornati dopo una lunga pausa dalla malattia del governo ed erano preoccupati per il loro benessere”, ha detto all’inchiesta.

Il governatore della scuola, il reverendo Neil Rydings, è stato chiesto dalla scuola per un’inchiesta quando ha parlato con la signorina Griffith, che ha detto che era “risoluto e onesto nelle sue risposte” e ha ammesso che se n’era andato.

“Era chiaro che inizialmente aveva detto una bugia su dove si trovasse”, ha aggiunto.

Ashanti-Jade Walton, d’altra parte, ha una politica che concede al personale scolastico cinque giorni di congedo di maternità retribuito, ma la signorina Griffith non ha detto perché fosse richiesto il congedo nella forma lasciata nella casella della signora Greaves il 18 settembre.

“Consiglio di non compilarli perché l’iscritto era in Italia. Sappiamo che l’iscritto era in Italia perché abbiamo le foto di Facebook. Potete star certi che alcuni di loro hanno chiesto un congedo compassionevole e sono stati utilizzati per facilitare il viaggio in Italia.

Il processo proseguirà in seguito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *