L’ancora della tigre Jack Morris smette di usare un linguaggio asiatico offensivo in onda

Detroit Jack Morris, famoso campione del campionato mondiale 1984 Detroit Tigers e membro dello staff televisivo della squadra negli ultimi dieci anni, è stato sospeso “a tempo indeterminato” da Bally Sports Detroit dopo aver usato un accento asiatico percepito durante una trasmissione di martedì sera.

Bally Sports Detroit ha fatto l’annuncio mercoledì pomeriggio, meno di 24 ore dopo che Morris ha usato un accento quando la star dei Los Angeles Angels Shohei Ohtani stava arrivando al piatto.

Morris ha rilasciato scuse in onda dopo tre round, ma da allora non ha commentato l’incidente. Non ha risposto a un messaggio di “The News” che richiedeva commenti e chiarimenti e non ha rilasciato una dichiarazione mercoledì.

“Bali Sports Detroit è profondamente deluso dai commenti fatti dall’analista Jack Morris durante la partita dei Tigers di ieri sera”, ha detto la rete in una nota mercoledì.

“Jack è stato sospeso a tempo indeterminato dalle trasmissioni dei Tigers e seguirà una formazione sui pregiudizi per educarlo sull’impatto dei suoi commenti e su come possono avere un impatto positivo in una comunità diversificata. Abbiamo una politica di tolleranza zero per pregiudizi o discriminazioni e io profondamente scusa per la sua osservazione insensibile.”

I Tigers hanno rilasciato una dichiarazione insieme a Bally Sports.

“I Detroit Tigers sono orgogliosi di onorare le diverse culture che compongono i nostri giocatori, lo staff tecnico, il front office, la base di fan e la comunità”, ha dichiarato il team in una nota. “Siamo profondamente delusi dai commenti fatti da Jack Morris durante la trasmissione di ieri sera. Sosteniamo pienamente la decisione di Bally Sports di Detroit e il loro continuo impegno a garantire che tutti gli individui aderiscano ai più alti standard di comportamento personale”.

READ  L'Italia festeggia la vittoria nella finale degli Europei 2020, diffuso il video dei gesti delle mani, news

Morris è stato programmato per eseguire la serie di tre giochi Tigers-Angels. Craig Munro avrebbe dovuto sostituire Morris nella cabina per la partita di mercoledì, in cui Ohtani giocherà con gli Angels.

L’incidente è avvenuto nel sesto inning della serie di apertura del martedì sera tra i Tigers e gli Angels al Comerica Park. Con il gioco in parità a 2 e un secondo classificato e una seconda uscita, Ohtani, la sensazione a due vie che divenne il volto della Major League Baseball, stava colpendo.

Matt Shepherd, giocatore di Tiger, chiese a Maurice come avesse mostrato a Otani la prima base aperta. “Molto, molto ansioso”, rispose Morris, usando un tono pesante. Si è rapidamente fatto strada sui social media, con alcuni che hanno criticato Morris per aver usato un forte accento asiatico, mentre altri hanno sentito diversamente.

AJ Hinch, il manager dei Tigers, ha dichiarato prima della partita di mercoledì di aver approvato i commenti e le azioni di Bally Sports Detroit e dei Tigers.

Partecipanti: Henning: Jack Morris si è sbagliato. Dovrebbe imparare da esso, ma non dovrebbe essere espulso

“Non c’è posto nel gioco per questo”, ha detto Hinch. “Amo questo sport. Probabilmente il più vario, sicuramente uno dei punti base che abbiamo qui negli Stati Uniti, dovrebbe essere celebrato. Gli atleti che festeggiamo (mercoledì), parlando di Shohei Otani e Miguel Cabrera (in corsa per la gara di casa della 500 ) ), due dei più grandi nomi del gioco provengono da ambienti molto diversi, paesi diversi e parti del mondo diverse – e fanno parte del nostro fantastico sport.

“Quindi dobbiamo celebrarlo e riconoscere che tali commenti non sono solo inutili ma gratuiti”.

READ  Euro 2020 Fantasy Football ultimi 16 trasferimenti: 7 giocatori da considerare per la tua squadra dei sogni

Anche l’allenatore degli Angels Joe Maddon ha toccato la situazione prima della partita di mercoledì, dicendo che sente che le scuse di Morris in onda erano sincere.

“I Detroit Tigers hanno reagito come volevano”, ha detto Maddon ai giornalisti. “E io conosco Jack, e lui si è scusato. Questo è tutto. Ecco a che punto sono con l’intera situazione in questo momento.”

Gli angeli hanno rifiutato di commentare attraverso un portavoce del team. I Tigers hanno rifiutato di commentare dopo la partita di martedì sera.

Nel frattempo, la task force sportiva della Asian American Journalists Association ha criticato l’uso del dialetto da parte di Morris, così come le sue scuse, che ha descritto come “insensibile e ignorante, riferendosi solo alle parole che ha scelto ma non al linguaggio stereotipato razzista che ha usato”.

“La Sports Task Force della Asian American Journalists Association è delusa e turbata dal tentativo di Morris di fornire analisi in questo modo in diretta, specialmente in un momento in cui gli asiatici negli Stati Uniti stanno vivendo un forte aumento dell’odio anti-asiatico, che è portando a molestie e aggressioni.” “Nella sua analisi, Morris avrebbe usato un accento per un giocatore afroamericano? Un giocatore ispanico o latino? Un giocatore irlandese o italiano? Morris, un membro della Baseball Hall of Fame, avrebbe dovuto essere ad un livello più alto mentre prestava servizio regionale e pubblico nazionale”.

Morris, 66 anni, fa parte dello stand televisivo dei Tigers dal 2019, ruotando la sedia da analista con Kirk Gibson, Dan Petrie e Monroe, e prima ancora dal 2015-2017. Era una leggenda dei Tiger negli anni ’80, aiutando a vincere le World Series del 1984 e vincendo anche titoli con i Minnesota Twins e i Toronto Blue Jays (entrambi franchise che hanno anche un lavoro radiofonico), in una carriera importante in 18 leghe che alla fine ha guadagnato lui un posto nella Baseball Hall of Fame nel 2018.

READ  I fan accolgono l'Alfa Romeo al Gran Premio di Imola 2021

I Tigers sono stati indirizzati al pensionamento numero 47 per Morris nell’agosto 2018.

Stiamo eseguendo un nuovo abbonato privato. Sostieni la stampa locale e iscriviti qui.

tpaul@detroitnews.com

Twitter: @tonypaul1984

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *