L’allenatore dell’Italia Roberto Mancini giura di restare nonostante non abbia partecipato ai Mondiali 2022, notizie sportive

Roberto Mancini ha promesso di rimanere come allenatore dell’Italia, dicendo ai giornalisti lunedì che vuole vincere alla fine la Coppa del Mondo nonostante i campioni d’Europa non si siano qualificati per l’evento per la seconda volta consecutiva.

L’Italia ha saltato il torneo in Qatar alla fine di quest’anno dopo una scioccante sconfitta per 1-0 in casa contro la Macedonia del Nord nella semifinale degli spareggi della scorsa settimana.

Non ci sono state richieste per il licenziamento di Mancini, ma il presidente della FIGC Gabriel Gravina lo sostiene per continuare nel suo ruolo.

“Ho parlato con il presidente (FIFA) e siamo stati d’accordo su tutto. Sono felice, ne riparleremo nei prossimi giorni”, ha detto Mancini prima dell’amichevole contro la Turchia di martedì.

Leggi anche: Portogallo pronto a evitare il collasso: Cristiano Ronaldo dopo che la Macedonia del Nord ha battuto l’Italia ai Mondiali FIFA

“Ora siamo concentrati su questa partita, poi discuteremo di cosa dobbiamo migliorare in futuro.

“Ho voglia di restare perché sono ancora giovane. Volevo vincere un Campionato Europeo e un Mondiale, quindi per il Mondiale devo aspettare un po’”.

Mancini ha detto che spetta a Gravina decidere se fosse necessario un cambio di rosa, ma ha aggiunto che l’Italia ha in programma di convocare una nuova generazione di giocatori.

“Aggiungeremo sicuramente giovani giocatori, sperando che facciano esperienze importanti nei loro club perché questo è importante. Lavoreremo su questo e vedremo la situazione generale”, ha detto.

Leggi anche: Il Canada ha battuto la Giamaica 4-0 per porre fine ai 36 anni di attesa per un posto alla Coppa del Mondo FIFA

READ  La tripletta di Joshua King rende Claudio Ranieri un uomo in cui brillare mentre Watford torna a vincere

“La squadra in questi anni merita molto. Non si trattava solo dell’Europeo, è stato un triennio con una serie di partite senza sconfitte e dobbiamo ammetterlo”.

La squadra di Mancini ha vinto gli Europei durante una serie di 37 vittorie consecutive di imbattibilità da record mondiale che si estende fino a settembre 2018, dopo l’umiliante mancata qualificazione ai Mondiali di quell’anno.

Lunedì il difensore veterano Leonardo Bonucci ha detto ai giornalisti che lui e il collega difensore centrale Giorgio Chiellini avevano deciso di restare e giocare contro la Turchia.

“Giorgio ed io sentivamo che dovevamo dare l’esempio per supportare una squadra giovane che ha bisogno di esperienza e la consapevolezza che l’unico modo per andare avanti è progredire”, ha detto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *