La Trump Organization rimuove il direttore finanziario Allen Weisselberg dalle posizioni di leadership

La Trump Organization ha rimosso il suo chief financial officer dalla sua posizione di leadership in dozzine di filiali a seguito dell’incriminazione del CEO di lunga data.

Allen Weisselberg, chief financial officer di lunga data della Trump Organization, si è dichiarato non colpevole di 15 capi di imputazione dello stato di New York, incluso il furto aggravato, per il suo presunto coinvolgimento in un piano di frode fiscale di 15 anni che coinvolge la società.

Da allora è stato rimosso dalla sua posizione di leadership in più di 40 filiali, tra cui Mar-a-Lago, secondo i rapporti.

Inoltre, la posizione del signor Weisselberg con la Trump Organization potrebbe cambiare, ma continuerebbe a lavorare con l’azienda, CNN rapporti.

Una delle filiali da cui è stato rimosso il signor Weisselberg è stata la Trump Payroll Corp, dove in precedenza era stato indicato come ricoprire diverse posizioni di funzionario. Ma dopo che l’ufficio del procuratore distrettuale di Manhattan ha accusato lui e Trump di pagare gli stipendi della Trump Organization all’inizio di questo mese, il signor Weisselberg è stato rimosso, Il giornale di Wall Street prima menzionato.

Secondo la pubblicazione, Donald Trump Jr., il figlio maggiore di Donald Trump, è ora elencato come titolare di tutte le posizioni di ufficiale precedentemente ricoperte da Weisselberg.

Altre sussidiarie da cui il signor Weisselberg è stato rimosso sono state il Trump International Golf Club e il Trump National Golf Club.

Il 1° luglio, i pubblici ministeri di Manhattan hanno presentato un’accusa di 15 capi d’accusa contro il signor Weisselberg, la Trump Organization e la Trump Payroll Company, accusandoli di uno schema di frode fiscale che risale al 2005.

READ  Appello della Spagna per regolarizzare lo status di immigrazione per l'uomo che ha salvato due sconosciuti | Spagna

I pubblici ministeri hanno affermato che lo schema ha beneficiato alcuni dei massimi dirigenti della società, con alti funzionari come Weiselberg che ricevono benefici non monetari come appartamenti, auto o lezioni gratuite. I dirigenti sono stati accusati di nascondere all’IRS entrate non monetarie per evitare di pagare le tasse sui salari e sul reddito sui sussidi.

Il signor Trump non è stato accusato nel caso.

Gli avvocati della Trump Organization hanno negato qualsiasi addebito da parte dell’azienda.

indipendente Contatta la Trump Organization per un commento.

Dillo a qualcuno che conosce l’azienda Washington Post Questo, “Allen Weisselberg è in azienda. Ha un lavoro. Rimarrà in azienda”.

Il signor Weisselberg, 73 anni, ha lavorato per la Trump Organization dagli anni ’70 e si è fatto strada fino a diventare uno dei massimi dirigenti dell’azienda.

La sua posizione di CEO è diventata più chiara quando Trump ha vinto la presidenza, con il presidente che ha passato le operazioni quotidiane della Trump Organization a Weisselberg, Don Jr e suo figlio Eric Trump nel gennaio 2017.

I pubblici ministeri di Manhattan hanno accusato il signor Weiselberg di aver evaso più di 900.000 dollari di tasse.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *