La tomba Cliftof della Riviera Ligure sprofonda nel Mar Ligure

Una parte di un cimitero della Riviera Ligure è caduta in mare e ha mandato 200 bare da una scogliera.

I residenti sono rimasti scioccati nel trovare bare galleggianti nel Mar Ligure vicino al villaggio di Kamokli.

Undici urne sono state portate fuori dall’acqua martedì pomeriggio secondo l’ora locale.

Solo cinque di loro sono stati identificati.

Le attività sono ancora in corso, ma potrebbero volerci del tempo poiché gli esperti avvertono che le aree della scogliera che circondano la frana sono ancora instabili.

La tomba sorge su una scogliera a 70 metri sul livello del mare.

È stata avviata un’indagine sulle cause del crollo della scogliera.(Andhra)

C’erano preoccupazioni circa la sua sicurezza prima che avessero luogo i lavori di stabilizzazione di frane e scogliere.

Il cimitero è stato chiuso al pubblico e non sono stati riportati feriti.

Si ritiene che il crollo sia stato causato dall’erosione di una scogliera molto profonda nel seminterrato da forti tempeste costiere che hanno colpito la regione negli ultimi anni.

L’ufficio del procuratore locale ha aperto un’indagine sulle cause del crollo.

Nessuno è stato accusato.

Andhra

READ  Sondaggio OGAE 2021: la Bulgaria regala all'Italia 12 punti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *