La storia di come il Leeds United ha eliminato la Juventus nel terzo tentativo di diventare il campione dell’Intercity Fairs Cup 1971

Il Leeds United alza la Fairs Cup del 1971. Pic: Press Association

Quarant’anni fa, il Leeds United li avrebbe sconfitti, nella finale dell’Intercity Fairs Cup.

Ma il successo contro i giganti italiani non è stato facile e il Leeds ha dovuto giocare tre partite contro i bianconeri prima di vincere il trofeo per la seconda volta, per conquistare il quinto titolo più grande.

La Juventus ha conquistato i titoli questa settimana quando Cristiano Ronaldo ha lasciato il club per andare all’Old Trafford per un secondo periodo con il Manchester United.

Partecipazione Alla newsletter del Leeds United

le notizie Taglia il rumore

Ma 40 anni fa, i Red Devils finirono solo ottavi nella stagione 1969-70 della Division I, finendo come campioni del 1969 al secondo posto dietro l’Everton di Harry Cateric.

Ciò significava un altro attacco alla Coppa delle Fiere la stagione successiva, e il Leeds arrivò all’estremo ripetendo la vittoria del 1968 in quella che fu la quinta stagione consecutiva di competizioni in quella che divenne la Coppa UEFA l’anno successivo.

L’impressionante corsa dello United in Coppa delle Fiere è iniziata nel 1970-71 contro i norvegesi del Sarpsborg al primo turno. Il gol di Peter Lorimer ha regalato al Leeds la vittoria per 1-0 all’andata in Norvegia e anche Lorimer è andato in porta, così come i doppi di Jack Charlton e Billy Bremner nel 5-0 di ritorno a Island Road.

La Dynamo Dresda, allora dalla Germania dell’Est, è stata la successiva e il rigore di Lorimer ha assegnato una vittoria per 1-0 all’andata nel West Yorkshire.

Poi Mick Jones ha segnato un gol decisivo nella partita inversa a Dresda mentre il Leeds avanzava con i gol in trasferta nonostante la sconfitta per 2-1.

Lo Sparta Praga è stato il prossimo negli ottavi e ha perso la squadra ceca 9-2 in totale, prima dopo una sconfitta per 6-0 a Elland Road con una doppietta di Eddie Gray, oltre ai gol di Clark, Bremner e Charlton e un autogol . Gray, Clark e Rod Belvet hanno segnato una vittoria per 3-2 nella gara di ritorno a Praga. I quarti di finale dello United si sono rivelati ancora più difficili in quanto una squadra rurale alla fine ha battuto i portoghesi del Vitoria Setúbal 3-2 in totale.

Johnny Giles ha segnato un calcio di rigore dopo il gol di Lorimer per la vittoria per 2-1 a Island Road, e Lorimer ha segnato un pareggio per 1-1 in Portogallo.

I due colossi inglesi si sono poi incontrati in semifinale dove il Leeds ha affrontato il Liverpool guidato da Bill Shankly e il gol di Bremner all’andata a Elland Road ha fatto la differenza, vincendo 1-0 e avanzando in finale dopo il pareggio a reti inviolate ad Anfield.

La Juventus che si era classificata seconda nella stagione precedente nel campionato italiano e poi ha aspettato l’andata. All’epoca, il Cagliari era il detentore del titolo di Serie A in carica, ma la Juventus avrebbe continuato a vincere cinque dei successivi sette titoli di Serie A.

Ma la squadra di Leeds che finì seconda dietro l’Arsenal sotto Bertie Mei nella corsa allo scudetto del 1971 portò la Juventus al traguardo dopo due partite e mezzo.

L’andata, il 26 maggio, ha dimostrato la partita che non è mai stata visto che la partita è stata abbandonata a Torino dopo 51 minuti in uno stadio pieno d’acqua con il punteggio di 0-0. Ma la partita ha ancora ferito il Leeds mentre Gray ha esacerbato un infortunio alla spalla.

Gray ha dovuto saltare il secondo tentativo di iniziare la partita a Torino due giorni dopo. Ma il sostituto di Gray Mick Bates ha segnato con Paul Madley mentre lo United ha pareggiato 2-2 per tornare a Island Road, Roberto Bettiga e Fabio Capello in porta per i padroni di casa.

Il confronto è rimasto ben equilibrato, ma lo United ha vinto la Coppa delle Fiere per la seconda volta dopo l’1-1 a Leeds, quando Clarke ha portato i bianchi in vantaggio al 12′ quando ha colpito un rasoterra dall’interno dell’area di rigore. La Juventus ora aveva bisogno di due gol, e gli italiani hanno risposto solo otto minuti dopo quando Pietro Anastasi ha giocato e ha segnato un gol superbo contro Gary Sprick.

Ma la Juventus non è stata in grado di segnare un secondo, il che significa che il Leeds è stato incoronato campione della Coppa delle Fiere nel 1971 con gol in trasferta nell’ultimo anno della competizione.

READ  What does the 2020-21 college football schedule look like?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *