La Salernitana conferma che il nuovo titolare li ha salvati dall’espulsione dalla Serie A

Calcio – Serie A – Salernitana – AS Roma – Stadio Areci, Salerno, Italia – 29 agosto 2021 Vista generale all’interno dello stadio prima della partita. REUTERS / Ciro De Luca / File foto

Registrati ora per ottenere l’accesso illimitato e gratuito a Reuters.com

SALERNO, Italia (Reuters) – La Salernitana non sarà espulsa dalla Serie A dopo che il club ha comunicato lunedì di aver trovato un nuovo proprietario.

Originariamente di proprietà del presidente della Lazio Claudio Lotito, la Federcalcio italiana (FIGC) ha dichiarato all’inizio della stagione che la Salernitana deve cambiare modalità di gestione o rischia l’espulsione dalla Serie A.

La sezione 16 dei regolamenti sulle licenze e le iscrizioni dei club vieta alle persone di possedere più squadre della stessa divisione, con il controllo della Salernitana ceduto a un fondo a cui è stato ordinato di trovare un acquirente entro la fine del 2021.

Registrati ora per ottenere l’accesso illimitato e gratuito a Reuters.com

Il club, promosso in Prima Divisione per la prima volta in 23 anni la scorsa stagione, l’ha lasciato fino all’ultima ora, ma alla fine ha confermato di aver ricevuto un’offerta il 31 dicembre, con l’avvio del processo di acquisizione del nuovo Proprietà. di lunedi.

Una dichiarazione degli amministratori ha detto lunedì.

La Salernitana non ha rivelato l’identità del nuovo proprietario, ma Daniele Iervolino, il 43enne fondatore dell’Università online Pegasus in Italia, ha detto ai media italiani poco dopo la scadenza di essere l’acquirente.

E in un comunicato pubblicato la scorsa settimana da La Gazzetta dello Sport, Ervolino ha detto che “farebbe di tutto per mantenere la Salernitana in Serie A.

READ  Ronaldo torna in Portogallo mentre la Juventus lotta per mantenere l'élite europea

“E’ con grande emozione che annuncio l’acquisizione della Salernitana 1919. Salerno e i suoi tifosi meritano una squadra competitiva”, ha aggiunto.

Il Salerno ha vinto domenica la terza partita di campionato della stagione, battendo 2-1 l’Hellas Verona, ma è rimasto radicato in fondo alla classifica, a sei punti dalla salvezza ma con partite in mano sull’altra a rischio retrocessione. Dividere.

Registrati ora per ottenere l’accesso illimitato e gratuito a Reuters.com

Lo riferisce Peter Hall. Montaggio di Ken Ferris

I nostri criteri: Principi di fiducia di Thomson Reuters.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *