La popolazione italiana continua a diminuire

Roma

La popolazione italiana si è ridotta di circa 384.000 nell’ultimo anno poiché i tassi di natalità sono crollati e le epidemie del coronavirus hanno raggiunto un livello record, hanno detto i funzionari venerdì.

Istituto Nazionale di Statistica Italiano (ISTAT) Demografia della popolazione durante le epidemie del 2020 Al 31 dicembre la popolazione era di oltre 59,25 milioni, ma questo è in calo dello 0,6% o 383.922 rispetto al 31 dicembre. , 2019.

Diceva che equivaleva a distruggere una città delle dimensioni di Firenze.

In Italia sono nati 404.104 bambini nel 2020, 16.000 in meno rispetto al 2019.

L’eruzione del Govt-19 ha rafforzato la tendenza al ribasso della popolazione, in calo dal 2015.

A causa dell’impatto della malattia, il numero di decessi è aumentato del 17,6% nel 2020 rispetto all’anno precedente.

Nel 2020, sono stati segnalati 112.000 decessi rispetto all’anno precedente e il bilancio delle vittime è stato di 746.146.

L’Italia ha visto il numero più basso di nascite dall’unificazione, mentre il bilancio delle vittime è il più alto mai registrato in qualsiasi anno dalla seconda guerra mondiale.

Da dicembre 2019, l’epidemia ha ucciso più di 2,76 milioni di vite in 192 paesi e regioni.

Secondo i dati compilati dalla Johns Hopkins University con sede negli Stati Uniti, sono stati segnalati oltre 125,9 milioni di casi in tutto il mondo, con oltre 71,34 milioni di recuperi.

* Scritto da Merv Berger

Il sito web dell’Agenzia anatolica contiene solo una parte delle notizie fornite agli abbonati da AA News Broadcasting System (HAS) e in forma abbreviata. Contattaci per le opzioni di abbonamento.

READ  "Altrimenti ci vediamo tra quattro anni", fedele - rivela il piano a Libero Codidiano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *