La polizia vietnamita convoca un venditore di noodle che ha imitato Salt Bae | Vietnam

polizia in Vietnam Un venditore di noodle di manzo che si è filmato mentre imitava Nusret Gokci, o “Salt Bay”, ha ricordato i giorni dopo che un alto funzionario vietnamita è stato ripreso dalla telecamera mentre mangiava una bistecca placcata d’oro nel famoso ristorante londinese del cuoco turco.

Boy Tuan Lam, 38 anni, della città centrale di Danang, ha affermato che la sua intenzione di realizzare il video, che lo mostra mentre taglia a festa carne bollita e cosparge di cipolle verdi in una ciotola di zuppa di noodle, non era quella di prendere in giro nessun individuo in particolare.

“Il video che ho realizzato era per divertimento e per pubblicizzare il mio negozio di noodle di manzo. Sono arrivati ​​più clienti da quando l’ho pubblicato”, ha detto Lam, aggiungendo che non era chiaro se la chiamata della polizia fosse dovuta al suo video.

La scorsa settimana, Gökçe ha caricato un video di se stesso mentre dava da mangiare al ministro della pubblica sicurezza vietnamita To Lam, una bistecca ricoperta di foglie d’oro nel suo ristorante. Londra Ristorante dove la bistecca viene venduta fino a £ 1.450 (US $ 1.960).

Giorni dopo, Facebook Ha detto che ha revocato il divieto di “#saltbae hashtag, dopo aver scoperto che il tag era stato bandito a livello globale dopo l’uscita del filmato.

La polizia in Vietnam convoca regolarmente attivisti e persone che criticano apertamente il Partito Comunista al potere per essere interrogato. La polizia di Danang non ha risposto immediatamente a una richiesta di commento inviata via e-mail.

Lam, che in precedenza ha criticato le autorità su Facebook, ha affermato di “alzare la voce per una società migliore” ed era stato precedentemente convocato dalla polizia a un incontro ad aprile, senza spiegare il motivo.

READ  La Corte Suprema degli Stati Uniti conferma "Obamacare" dopo che i repubblicani hanno cercato di far rispettare la legge | Assistenza sanitaria negli Stati Uniti

Si è descritto in un post su Facebook caricato insieme al video come “Green Onion Bae”.

Le immagini della cena Golden Tu Lam hanno suscitato scalpore sia dentro che fuori Internet in Vietnam, con molti che si chiedono come un alto funzionario di partito si sia permesso di essere fotografato mentre si concedeva cibo così costoso in mezzo a un giro di vite del governo sulla corruzione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *