La polizia di Mumbai ha picchiato Bella Chow nota

Sotto Khaki Studio, la band ha anche eseguito musica di James Bond e Jai Ho . di AR Rahman

Con la quinta stagione della popolare serie web Money Heist sugli schermi di Netflix, Bella Ciao è nella mente di tutti. Dopo aver raggiunto la nota giusta, la polizia di Mumbai presenta un’efficace introduzione di Bella Chow da parte della squadra di polizia.

Nei video condivisi dalla polizia cittadina sulle loro maniglie su Twitter, Instagram e una pagina YouTube, i membri della band possono essere visti, vestiti con pantaloni color cachi, suonare l’iconica melodia su sassofoni, trombe, conga e altri strumenti.

“Ti è piaciuto il trailer di #BellaCiao stamattina? Amerai sicuramente il quadro più ampio! Dopotutto, il kaki rende tutto migliore”, ha detto la polizia di Mumbai in un tweet.

In un altro video caricato su Instagram, si possono vedere i membri della band mentre si esercitano con la melodia.

“Cerco sempre di non perdere i reperti o le indicazioni e il monitoraggio. Saremo qui, senza mai lasciare che la stagione della sicurezza finisca, mentre corri contro il tempo per finire questo. #KhakiStudio sta pianificando di tirare Ruba il tuo cuore più tempo con #BellaCiao, ” recita la didascalia.

Bella Ciao è una canzone di protesta italiana che risale alla fine del XIX secolo quando le risaie femminili, conosciute come mondina, la cantavano per descrivere la loro sofferenza.

Durante la seconda guerra mondiale, la canzone fu modificata e utilizzata dal movimento partigiano antifascista in Italia.

READ  Simon, Chadwick Bosman's widow, makes a passionate salute at the Gotham Awards

Di recente, la canzone è stata cantata nelle proteste anti-Brexit e nella protesta dei contadini al confine di Delhi.

Nell’ambito dell’iniziativa Khaki Studio lanciata all’inizio di quest’anno, la Mumbai Police Band ha anche eseguito musica di James Bond ed eseguita da Jai ​​Ho di AR Rahman di Slumdog Millionaire.

Clicca per altre notizie di tendenza

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *