La polizia delle vacanze ispeziona ogni giorno 10.000 famiglie per far rispettare le quarantene

Holiday Police controllerà ogni giorno 10.000 posti letto per garantire che le persone siano in quarantena dopo il ritorno da un viaggio all’estero.

La polizia e gli appaltatori saranno utilizzati per controllare le persone che sono state in vacanza per assicurarsi che rispettino le regole.

Il ministro dell’Interno Priti Patel ha autorizzato le forze dell’ordine dopo aver autorizzato nuovamente i viaggi internazionali non essenziali lunedì, secondo i rapporti donna.

La maggior parte delle comunicazioni porta a porta sarà eseguita da appaltatori privati, con la polizia che rifiuta se le persone si rifiutano di conformarsi.

Non è chiaro se questa sia una politica solo per l’Inghilterra o se verrà applicata in tutto il Regno Unito. Abbiamo chiesto chiarimenti.

Mentre coloro che viaggiano verso i paesi della lista verde non hanno bisogno di essere messi in quarantena, chiunque ritorni da un paese ambrato ne ha bisogno.

Ciò include Spagna, Grecia, Francia e il resto dell’Unione europea al di fuori del Portogallo.

Infrangere le regole di quarantena comporterà una multa fino a £ 10.000 – si prevede che oltre 27.000 persone saranno andate in un paese elencato nell’ambra entro domenica.

Signora Patel Ha detto al Daily Mail : “Le persone non passeranno incontrollate. Sono state messe a disposizione notevoli risorse – milioni di sterline – per tenere traccia delle persone che esaminano i loro test e assicurarsi che rimangano a casa. Questo è stato aumentato”.

Alla conferenza stampa di mercoledì a Downing Street, Matt Hancock ha detto che il governo è stato “chiarissimo” sul fatto che le persone non dovrebbero andare nei paesi nella lista dell’ambra.

READ  Ashton Kutcher è stato sottoposto a un raccapricciante processo all'Hollywood Reaper del 2019 dopo che Pal è stato ucciso

Ha detto: “Se si guarda a quello che ha detto il primo ministro la scorsa settimana, quello che ho detto nel fine settimana, quello che ho detto in Parlamento lunedì e quello che ha detto il primo ministro oggi all’ora di pranzo, siamo stati completamente chiari”.

“Non dovresti andare in vacanza in un paese ambrato o nella Lista Rossa. Dovresti andarci solo in circostanze eccezionali.”

Ad esempio, ha suggerito che potresti viaggiare per “visitare un membro della famiglia molto malato” o “a un funerale”.

Hancock ha continuato dicendo che mentre ci sono alcune cose che il governo non ti consiglia di fare, “non devi necessariamente vietare tutto per legge”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *