La NASA incolpa i recenti problemi di Hubble per l’obsolescenza dell’hardware: Spaceflight Now

Il telescopio spaziale Hubble, che è stato visto dal Columbia Space Shuttle alla fine della missione di manutenzione del 2002. La porta dell’osservatorio è aperta in questa immagine. Credito: NASA

I problemi hardware emersi all’inizio di questo mese sul telescopio spaziale Hubble, che si sta avvicinando al suo 31 ° anniversario di lancio, sono gli ultimi segni che l’osservatorio sta mostrando la sua età.

Hubble è entrato in modalità provvisoria il 7 marzo a causa di un bug del software e le squadre di terra hanno restituito l’osservatorio alla piena operatività sei giorni dopo. Ma lo sforzo di restauro del telescopio ha rivelato altri due problemi.

Uno dei difetti aveva a che fare con la porta di apertura all’estremità anteriore del telescopio, che avrebbe dovuto chiudersi quando Hubble entrava in modalità provvisoria per garantire che la luce solare intensa non danneggiasse le delicate ottiche interne. Quindi gli ingegneri hanno scoperto un allarme di tensione sullo strumento scientifico più utilizzato di Hubble, chiamato Wide Field Camera 3.

Paul Hertz, capo del Dipartimento di astrofisica della NASA, ha dichiarato il 15 marzo che entrambi i problemi sono probabilmente legati all’invecchiamento degli strumenti su Hubble.

“Abbiamo avuto un bug, e poi abbiamo avuto due punti in cui abbiamo trovato alcuni vecchi problemi nei veicoli spaziali”, ha detto Hertz in una presentazione al Comitato consultivo di astrofisica della NASA.

Il bug del software che ha attivato la modalità provvisoria il 7 marzo proveniva dal computer principale della navicella. I team di terra hanno scaricato un nuovo programma sul computer all’inizio di quest’anno per aiutare a compensare le fluttuazioni in uno dei giroscopi Hubble, che misurano la direzione e la velocità di movimento del veicolo spaziale mentre si trasforma in galassie, stelle e pianeti lontani per raccogliere dati scientifici e fotografi dati.

READ  Watch: When the astronauts on the International Space Station celebrate Christmas in space and Santa visits them

Hertz ha affermato che il nuovo programma è stato progettato per consentire al telescopio Hubble di passare o ruotare in modo più efficiente da un obiettivo scientifico a un altro mentre orbita a 550 chilometri sopra la Terra. Il software avrebbe dovuto anche alleviare il problema del rumore in uno dei tre giroscopi Hubble funzionanti.

I giroscopi di Hubble si stanno deteriorando dopo che gli astronauti della navetta spaziale Atlantis hanno sostituito tutti e sei i giroscopi nell’ultima missione di servizio dell’osservatorio nel 2009. Tre dei giroscopi sono ancora in uso e Hubble tutti e tre richiedono operazioni regolari.

Gli ingegneri hanno escogitato modi per continuare alcune delle osservazioni del telescopio con un solo giroscopio, ma questo potrebbe avere dei limiti in cui Hubble può puntare a fare osservazioni astronomiche.

Le squadre di terra hanno restituito Hubble alle operazioni scientifiche l’11 marzo dopo aver rimosso il codice del programma sospetto dal computer. La NASA ha detto che gli ingegneri aggiorneranno l’aggiornamento del software per essere caricato nuovamente sul veicolo spaziale in futuro.

Mentre i giroscopi stessi invecchiano, un evento in modalità provvisoria all’inizio di questo mese ha rivelato anche altri segni che Hubble è alla fine della sua vita utile.

La porta del portello nella parte superiore del telescopio non si è chiusa automaticamente quando Hubble è entrato in modalità provvisoria.

“Si scopre che l’unità principale della porta laterale si è guastata – solo una cosa vecchia – dal 2009”, ha detto Hertz. “Così abbiamo spostato la porta sul motore in sovraccarico, che ci siamo assicurati fosse perfettamente funzionante.”

Hertz ha affermato che i motori delle porte sono parti originali dell’edificio Hubble degli anni ’80 e non sono mai stati mantenuti nelle cinque missioni di manutenzione e ammodernamento dello space shuttle che la NASA ha inviato all’osservatorio.

READ  Il video mostra un'incredibile nave SN10 prima del prossimo test importante

L’unica volta che le squadre di terra hanno scoperto un malfunzionamento del motore della porta è stato quando la porta del portello avrebbe dovuto chiudersi. L’ultima volta che la porta è stata aperta e chiusa è stata prima e dopo un ultimo volo del servizio navetta nel 2009.

“La morte del motore non interrompe il processo”, ha detto Hertz. “Se il sovraccarico del motore muore con la porta aperta, stiamo bene”. “Questa è la modalità di guasto preferita.”

Un astronauta dello Space Shuttle Columbia ha scattato questa immagine del telescopio spaziale Hubble nel marzo 2002. Credito: NASA

Durante gli sforzi per riattivare la fotocamera scientifica più utilizzata di Hubble, chiamata Wide Field Camera 3, gli ingegneri hanno scoperto una lettura a bassa tensione all’interno del dispositivo.

Hertz ha affermato che la lettura era appena al di sotto del limite di bassa tensione preimpostato, facendo sì che i team interrompessero temporaneamente la riattivazione della fotocamera mentre procedevano a riprendere le osservazioni scientifiche con altri strumenti scientifici di Hubble.

Come il giroscopio e l’azionamento della porta, Hertz ha detto che la NASA ha identificato il problema di tensione all’interno della Wide Field Camera 3 che è anche correlato alla sua età. Gli astronauti hanno installato una telecamera a Hubble in una missione del servizio navetta del 2009.

“Una delle tensioni si stava leggermente abbassando, quindi abbiamo abbassato il limite di tensione per adattarsi allo strumento di invecchiamento”, ha detto Hertz.

Gli ingegneri hanno rimesso in servizio la telecamera il 13 marzo e hanno rimesso in azione Hubble a pieno regime.

Il popolare telescopio spaziale Hubble è stato sviluppato dalla NASA con il contributo dell’Agenzia spaziale europea. Con il ritiro delle navette spaziali, la NASA si prepara per la fine delle operazioni di Hubble nei prossimi anni.

READ  La navicella spaziale Lucy della NASA trasporterà una capsula del tempo per i terrestri del futuro

Il prossimo osservatorio spaziale avanzato della NASA – il James Webb Space Telescope – sarà lanciato in ottobre per espandere la visuale di Hubble con uno specchio più grande e un set più sofisticato di strumenti scientifici.

L’anno scorso, durante le celebrazioni virtuali che segnano il 30 ° anniversario del lancio di Hubble, i responsabili della missione hanno affermato di aspettarsi di ricevere almeno altri cinque anni di utili osservazioni astronomiche con l’Osservatorio di lunga vita.

Invia un’e-mail all’autore.

Segui Stephen Clark su Twitter: Incorpora un Tweet.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *