La Lazio difende il nuovo arrivato Hisage per la canzone di apertura | notizie di calcio

ROMA: Lunedì il club laziale è intervenuto in difesa del nuovo acquisto, il signor Hesage, dopo aver cantato l’inno dell’ala sinistra “Bella Qiao” durante il suo insediamento nel fine settimana.
La canzone è stata adottata come inno dal movimento di resistenza italiano, che si è opposto all’occupazione dell’Italia da parte delle forze naziste tedesche e poi ha combattuto i fascisti italiani durante la seconda guerra mondiale, ed è diventato sinonimo di movimenti di resistenza in tutto il mondo.
Da allora è salito alla ribalta dopo essere stato protagonista della serie Netflix Money Heist (Casa de Papel).
La prestazione di Hessage ha fatto arrabbiare una minoranza di tifosi della Lazio, conosciuti come gli “ultras”, che hanno legami con l’estrema destra e hanno una storia di comportamento razzista.
Secondo i media locali, un gruppo di tifosi ha provato a confrontarsi con il 27enne al ritiro precampionato del club ad Auronzo di Cadore domenica.
Il nazionale albanese ha firmato per la Roma dal Napoli a parametro zero per legarsi all’ex allenatore Maurizio Sarri, subentrato a Simone Inzaghi il mese scorso.
“La missione del club è proteggere il proprio giocatore e tenerlo fuori da situazioni in cui viene utilizzato per tornaconto personale e politico”, ha dichiarato la Lazio in una nota.
“In questo caso, questo non ha assolutamente nulla a che fare con il contesto informale e amichevole di quanto accaduto.
“Il ritiro dovrebbe continuare nell’atmosfera tranquilla che abbiamo goduto fino ad oggi”.

READ  Un comico cult arriva su Netflix

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *