La Juventus ha dato un ultimatum alla Premier League in quanto la Federazione Italiana ha avvertito che potrebbe essere bandito dalla Serie A.

Il presidente della Federcalcio italiana avverte che la Juventus potrebbe essere privata della Serie A se non si ritirerà dal progetto Europa League.

Il mese scorso, un gruppo di 12 club ha rivelato un piano per staccarsi dalla Champions League e formare la propria competizione.

Comprendeva i primi sei club della Premier League inglese, nonché alcuni dei giganti del continente.

Hanno firmato Barcellona e Real Madrid, così come i due colossi milanesi.

Dopo una reazione pubblica, e il team tedesco o francese si è rifiutato di firmare, il progetto è fallito.

I tifosi fuori dalla Premier League hanno protestato a sostegno delle proposte

Tutti tranne tre si sono ufficialmente ritirati dai club e hanno accettato le sanzioni UEFA.

Ma Juventus, Barcellona e Madrid rimangono formalmente impegnate e devono affrontare sanzioni più dure rispetto al consiglio di amministrazione.

Le conseguenze potrebbero estendersi ai campionati nazionali, con l’allarme del presidente della Federazione italiana Gabriel Gravina Bianconeri Potrebbe affrontare l’esclusione.

Mentre il presidente della Figc vuole trovare una soluzione, ha chiarito che potrebbero esserci gravi ripercussioni se la Juventus non si tirerà indietro.

“Ci sono principi chiari in base ai quali si stabilisce l’esclusività della governance sportiva”, ha detto Gravina a Radio Anchio Le Sport.

“Questo confronto non fa bene allo sport e non fa bene ai club. Spero che in brevissimo tempo, forse poche ore, finisca questa battaglia tra UEFA e grandi club”.

“Spero e aspetto che questa disputa venga risolta il prima possibile: siamo tutti stanchi di questo tiro alla fune tra la UEFA e questi tre club.

“Spero di poter mediare tra Juventus e UEFA. Questo non va bene per il calcio europeo, per il calcio italiano o per la Juventus”.

READ  Cristiano Ronaldo ha pubblicato un post su Instagram in codice che suggerisce che lascerà la Juventus

“Abbiamo già detto che la Federcalcio rispetta le regole.

“Queste regole significano non partecipare al nostro campionato se i principi stabiliti dalla Federazione e dalla UEFA non vengono accettati”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *