La fusione italo / celtica di Roberto unisce spiritualmente i musicisti

Un musicista di Schn ha pubblicato un nuovo album che parla dell’unità che l’epidemia ha portato all’umanità.

Il contrabbassista Roberto Kazani ha pubblicato il suo album di debutto intitolato “Ansema We Stand”.

Ansema significa “insieme” nel dialetto lombardo di Rivoldano, una lingua minoritaria pericolosa che Roberto proveniva originariamente dall’Italia.

Ci sono 10 tracce diverse con un mix di strumenti incluso il doppio passaggio di Roberto. Racconta chiaramente il ciclo di altri ritmi complementari nella sua lingua.

Il musicista di session stagionale Roberto è in Scozia da più di 20 anni e pensa che il nome dell’album fonderà le tradizioni musicali della sua patria adottiva del Perthshire con l’Italia.

Ha scelto la fusione culturale di queste due aree, geograficamente piccole ma culturalmente vaste, per trasmettere un meraviglioso messaggio di unità, comunità e forza che si sente particolarmente acuto nel contesto dell’attuale epidemia.

Roberto ha ricordato che una luce che ha brillato intensamente in Scozia e in Italia durante l’ultimo anno difficile era il desiderio delle persone di prendersi cura l’uno dell’altro.

“Ansema V Stand” è stato scaricabile il 2 aprile

Ansema v Stand per la prima volta Rivoldano – il dialetto di Roberto – viene catturato e celebrato nell’arte, e così facendo, Roberto condivide il linguaggio del suo cuore, portando innegabile istante e onestà nella sua musica.

Roberto ha detto: “L’anno scorso ho sentito che era il momento di creare l’album che sognavo – era così importante per me.

“Ansema V Stand apprezza l’influenza che la Scozia ha avuto su di me nel corso degli anni, permettendomi allo stesso tempo di creare la prima arte nel mio dialetto. È stato un momento glorioso.

READ  Cosa vediamo: Sookie accusa, ritorna in Italia, (alcuni) colpi russi per gli ucraini

“Covit è stato un punto di partenza per celebrare ciò che possiamo realizzare come piccole comunità che si aiutano a vicenda, da cui arriva un messaggio globale: cultura e comunità sono essenziali per la sopravvivenza e la prosperità, soprattutto nei tempi difficili”.

Per più di un decennio, Roberto ha gestito un fitto programma con alcune delle migliori esibizioni di musica folk scozzese, world e jazz, portandolo sui palchi di Celtic Links, Folk Alliance negli Stati Uniti e Canada e Sun Studio a Memphis. .

Roberto è stato in grado di coinvolgere musicisti di livello mondiale per il suo album, molti dei quali hanno lavorato bene nel Perthshire.

A casa a Schn, Roberto se la prende con calma
A casa a Schn, Roberto se la prende con calma

Anna Masi con il suo contrabbasso e voce alla chitarra, violino, mandolino e chitarra tenore, John Somerville alla fisarmonica, Steve Five alla batteria e alle percussioni, Rose Ainsley alle pipe e al fischietto, Hamish Napier al flauto e violino al violino e violino al violino.

Supportato da Creative Scotland, Ansema V Stone è stato registrato e prodotto da Andrea Kobe di Clover Studio a Glasgow, e alcune registrazioni sono state effettuate in remoto a causa di restrizioni di blocco.

Ansema V sarà disponibile sul CD Stand e sarà scaricato e trasmesso in streaming venerdì 2 aprile.

Vedi https://robertocassini.com per tutte le informazioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *