La domanda di case sul lago è in aumento

Rick Moyser, CEO della società immobiliare Christie’s International, ha aggiunto che le proprietà sull’oceano sono anche più suscettibili ai danni causati dall’acqua salata. “I mobili, il soffitto e persino il paesaggio si stanno rapidamente deteriorando”, ha detto.

È molto più facile avere un molo su un lago che sull’oceano, ha aggiunto il signor Moeser, ei proprietari possono praticare sport acquatici comodamente da casa, tra cui andare in barca, kayak e jet-ski. “Hai un sacco di divertimento nel tuo giardino”, ha detto il signor Moeser. “È come se fossi sempre in vacanza.”

Ecco quattro destinazioni imminenti da considerare per le case in riva al lago.

Il Lago Maggiore, situato a 60 minuti di auto a nord di Milano, è il secondo lago più grande d’Italia. L’area ha una comunità internazionale di acquirenti di case che cresce ogni anno più diversificata, secondo Patricia Canal, consulente immobiliare di Barnes International Realty sul Lago di Como, specializzata nella vendita di proprietà sul Lago Maggiore. Ha detto che russi, americani, svizzeri e tedeschi fanno tutti parte del mix.

L’acquisto di un immobile sul Lago Maggiore è interessante per diversi motivi. Per cominciare, è meno affollato e più economico del vicino Lago di Como, ha detto la signora Canal, e facile da raggiungere. “Ginevra, Milano e Torino sono tutte vicine a tutto il mondo e hanno aeroporti internazionali con voli da tutto il mondo”, ha detto.

Inoltre, ci sono molte distrazioni. Le principali città di Stresa, Verbania, Arona e Baveno hanno un attraente centro cittadino con boutique, ristoranti e mercati. Tre isole sono accessibili in barca pubblica o privata – Bella, Madre e Dai Pescatori – e sono famose attrazioni, insieme a campi da golf, parchi e giardini.

READ  Restaurants suing New York State won the ground in court

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *