La contea di Santa Clara ha interrotto la programmazione delle date per la prima dose di vaccino

La contea di Santa Clara ha smesso di programmare le prime dosi del vaccino contro il Coronavirus, adducendo come motivo una bassa fornitura di dosi e un’imprevedibilità dello stato.

La notizia arriva mentre un certo numero di funzionari della Bay Area, inclusa la contea di Santa Clara, stanno resistendo al modo in cui lo stato ha gestito la distribuzione dei vaccini – a partire dal programma di scorte in cui sostengono che gli svantaggi stanno affliggendo le aree della regione che devono prendere vantaggio del gigante assicurativo Blue Shield per aiutare con quello. Programma di vaccinazione statale.

“A causa della scarsa fornitura di vaccini da parte dello stato e della necessità di mantenere le scorte per gli appuntamenti per la seconda dose, il sistema sanitario della contea ha smesso di programmare gli appuntamenti per la prima dose venerdì 5 marzo, ad eccezione di un numero limitato di appuntamenti presso i siti della comunità, e la contea ha detto in un comunicato. “Il primo subito quando la fornitura del vaccino ricevuto dallo Stato ci permette di farlo.

Mercoledì scorso, la contea ha detto di aver notificato a “diverse migliaia” di pazienti Kaiser che hanno preso appuntamenti in tutta la contea dall’11 al 21 marzo che sarebbero tornati a Kaiser a causa di problemi di approvvigionamento.

“La contea sta spostando gli appuntamenti dei pazienti Kaiser a Kaiser perché lo stato ha assicurato a Kaiser che otterrà una vaccinazione adeguata per i suoi membri e i suoi siti di vaccinazione, mentre la contea non ha ricevuto un tale impegno nei confronti dei residenti vulnerabili e non assicurati che serviamo, “Ha detto Santa Clara alla contea.

READ  Scoperto un fungo parassita che cresce nel retto di una formica fossilizzata di 50 milioni di anni

La contea ha affermato che tutti i pazienti hanno meno di 75 anni, aggiungendo che Kaiser ha detto alla contea che darebbe la priorità agli appuntamenti per questi pazienti trasferiti.

“Anche se l’offerta di vaccini rimane limitata e talvolta imprevedibile per tutti i fornitori di servizi, incluso Kaiser Permanente, siamo lieti di poter fornire vaccinazioni ai membri di Kaiser Permanente che la contea di Santa Clara ha appena annullato i loro appuntamenti a causa della carenza di vaccini della contea”, ha detto Kaiser in una dichiarazione “.

“Nei prossimi giorni, comunicheremo direttamente con questi membri per riprogrammare i loro appuntamenti il ​​più rapidamente possibile”, ha detto Kaiser. “Continueremo anche a vaccinare i membri della comunità come consentito dalle forniture di vaccini, indipendentemente dal loro piano sanitario, attraverso i nostri centri medici a Kaiser Permanente e attraverso i numerosi siti di vaccinazione che sosteniamo insieme a organizzazioni sanitarie pubbliche e private. Non ci aspettiamo che questa situazione influenzi Su eventuali appuntamenti di vaccinazione già programmati nelle nostre strutture.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *