La capitale culturale d’Italia per il 2022 è l’isola di Procida incredibilmente bella

Il viaggio potrebbe non essere nelle carte ora, ma l’Italia ci fornisce cibo per vagabondaggio per sognare ad occhi aperti.

Prima il paese aggiunge sei nuovi posti alla sua lista ufficiale delle città più belle, quindi ha rilasciato un vino di città per il 2021.

Ora, siamo ancora più ispirati dal fatto che il 2022 è stato fissato come capitale culturale d’Italia in onore dell’isola dei sogni Procita.

L’hotspot, situato a breve distanza dalla costa di Napoli, sembra essere uscito direttamente da tutte le sue storie con i colori dell’arcobaleno, l’acqua blu da cartolina, un bellissimo porto e molti bei negozi e tutti gli edifici dipinti nei negozi. Vedi ristoranti.

Non sorprende che abbia vinto altri 27 hotspot che hanno presentato domanda per il premio, attirando non solo il suo territorio ma anche la giuria per le possibilità che circondano lo “sviluppo sostenibile”.

Sembra che Procita si sia unita a un libro di storie

L’isola è una delle 10 finali – tra cui Ancona, Barry, Cervetteri, El Aquila, Pivo de Solico, Toronto, Tropani, Verbania e Volterra.

Il ministro italiano per i Beni e le Attività Culturali e del Turismo Tario Francescini ha annunciato il vincitore all’inizio di quest’anno.

Lui è un rapporto Al momento: “Questo è un anno critico per tutti. Ci sforziamo di sostenere le attività culturali e turistiche in ogni modo. Il nome di oggi della Capitale Italiana della Cultura per il 2022 è un segnale per il futuro e la ripresa. Entro il 2022 torneremo alla normalità. e la cultura e il turismo saranno importanti quanto lo erano prima dell’epidemia: “È molto forte”.

READ  L'esercito italiano accusato di aver giocato con il pollo dopo aver sparato accidentalmente a un carro armato in un allevamento di polli

Due barche attraccano nel porto di Procita con edifici colorati sullo sfondo
Barche nel porto di Procita

Durante questo periodo l’epidemia distrugge costantemente i viaggi con restrizioni e restrizioni di viaggio. Tuttavia, non fa male sognare un po ‘dove andremo il giorno in cui ricominceremo a esplorare.

Nonostante i luoghi più colorati del mondo, le foreste straordinarie, gli incredibili deserti e altro ancora, abbiamo tantissime guide itineranti per chi vuole allontanarsi dal tempio. Puoi iscriverti alla Newsletter di Mirror Travel per ricevere una dose settimanale di bei posti, notizie e altri contenuti di viaggio che pensiamo ti piaceranno.

Dov’è la tua lista per il prossimo viaggio del governo? Fateci sapere nei commenti qui sotto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *