Korda non vede l’ora di vincere il suo primo titolo di campionato ATP in Italia

Sebastian Korda ha battuto la sesta testa di serie Tommy Ball nelle semifinali dell’Emilia Romagna Open per raggiungere la sua prima finale ATP.

Korda, 63a testa di serie, che non aveva perso un set per tutta la settimana a Parma, ha vinto 6-3 6-3 in 82 minuti per aggiudicarsi il posto contro l’italiano Marco Cicinato.

Se Korda vincerà sabato, sarà il primo americano in 11 anni ad alzare un trofeo sui campi in terra battuta europei, dalla vittoria di Sam Query a Belgrado nel 2010.

“Sarà difficile (interpretare un italiano in Italia), ma probabilmente sarà molto divertente”, ha detto Korda. “Un’altra nuova esperienza. La mia prima finale ATP su terra battuta. Sono molto emozionato, qualunque cosa accada domani darò il massimo. Spero che potremo fare una bella partita”.

Korda ha rotto quattro volte e salvato otto punti su nove rotture.

Korda ha anche battuto Paul a Delray Beach a gennaio nel loro unico altro incontro.

Nelle semifinali precedenti, Chikinato si è ripreso da una seconda battuta d’arresto, battendo lo spagnolo Jaume Munnar 7-6 (7-2) 1-6 6-1 dopo più di due ore e mezza.

Anche Chikinato, con la 104esima testa di serie, ha dovuto salvare un set point nel suo servizio quando era in svantaggio 5-3 nella partita di apertura, poi ha rotto di nuovo e alla fine ha portato il set al tiebreak.

“Tutti i punti erano difficili, ma mi sono sempre concentrato in particolare sull’invio di me”, ha detto Chikinato. “All’inizio non avevo buone sensazioni ma poi sono migliorato.

“Il terzo set è finito 6-1 ma il tabellone era decisamente falso. È stata una dura battaglia fino alla fine”.

READ  Watford torna da Ashley Young in dubbio dopo lo show dell'Inter

Chikinato sta camminando per il suo quarto titolo di singolare nella sua carriera, tutto su terra battuta, e il primo dal 2019.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *