Klopp afferma che ingaggiare giocatori come Ronaldo non è “un affare del futuro”

Tuchel ha anche ammesso che il ritorno di Cristiano in Premier League renderà le cose difficili per il Chelsea



Il manager del Liverpool Jurgen Klopp ha dichiarato venerdì che l’acquisizione di giocatori come l’attaccante della Juventus Cristiano Ronaldo è stata una soluzione immediata e “non un business del futuro”.

Parlando prima dello scontro del Liverpool con il Chelsea ad Anfield sabato, Klopp ha dichiarato: “Ho guardato (il trasferimento di Ronaldo) come un tifoso di calcio e non spetta a me giudicarlo.

“Se altri club possono farlo, non è un affare in futuro. Lo è ora e subito. È così che funzionano alcuni club e va bene. Ci devono essere modi diversi, una squadra – due o tre anni dopo e devi avere successo… devi assicurarti di crescere come squadra e come club, ed è quello che abbiamo fatto”.

Klopp ha aggiunto di aspettarsi una “grande battaglia” contro il Chelsea, con entrambe le squadre in buona forma nelle prime settimane di stagione.

“Non c’è un modo semplice per battere una serie positiva ed entrambe le squadre sono molto ben organizzate… Il Chelsea è in un ottimo momento”.

Il manager del Chelsea Thomas Tuchel non vede l’ora di vedere come Romelu Lukaku, detentore del record del club, affronterà il difensore del Liverpool Virgil van Dijk.

“Il Liverpool con Van Dijk è un Liverpool diverso rispetto a senza Van Dijk”, ha detto Tuchel ai giornalisti venerdì.

Tuchel ha anche ammesso che il ritorno di Ronaldo in Premier League renderebbe le cose difficili per il Chelsea.

“Non so se è stato bello per lui giocare con qualcuno dei nostri avversari… Avrei potuto gestire la sconfitta molto bene quando giocava in Italia e non giocava per noi… È un bene per la Premier League ma allo stesso tempo mi renderà la vita più difficile.” per noi.

READ  I guai di Serena continuano in Italia

“Per Romelu è una bella sfida. Adesso ha giocato una partita con noi, che è stato un ottimo inizio, quindi d’ora in poi stiamo nei dettagli. Stress test domani (sabato) ad Anfield… Sto cercando avanti ad esso (duello con Van Dijk)” .

beep spiega

Venerdì il manager del Manchester City Pep Guardiola ha chiarito i commenti sul suo futuro e ha affermato di non avere intenzione di lasciare i campioni della Premier League alla scadenza del suo contratto nel 2023.

“Non sto pensando di andarmene dopo due anni”, ha detto ai giornalisti prima della partita casalinga del City contro l’Arsenal sabato.

Le partite di oggi

Manchester City-Arsenal

Aston Villa vs Brentford

Brighton vs Everton

Newcastle vs Southampton

Norwich City vs Leicester City

West Ham contro Crystal Palace

Liverpool vs Chelsea

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *