Katana Zero Dev afferma che il contenuto scaricabile gratuitamente ora è così grande che è “più simile a Katana 1.5”

Katana Zero È stato uno dei migliori giochi indie del 2019 e da allora lo sviluppatore di giochi Askiisoft ha lavorato a DLC gratuiti.

Lo scorso febbraio è stato rivelato come sarà il contenuto Tre volte quello che era stato originariamente pianificatoE ora, in un nuovo aggiornamento sul sito web dell’azienda, è stato rivelato che è “6x” rispetto alle dimensioni pianificate originariamente. Ecco cosa puoi aspettarti da questa grande quantità di contenuti:

“Questo è poco più della metà delle dimensioni del gioco principale. Ciò significa più livelli, meccaniche, nemici, boss ed elementi della storia ad incastro. È meno come DLC e più come Katana 1.5.”

Nonostante le dimensioni, sarà ancora “a casa” (In altre parole, gratuitamente). Sebbene lo sviluppo sia rallentato nell’ultimo anno, ora sta tornando alla normalità.

Quanto a quando arriverà, il Creatore – Justin Stander A: Non ci ho ancora pensato, ma una cosa che è stata confermata è questa non lo farò Ancora in espansione:

“La risposta breve è: non lo so ancora. Sono finiti molti contenuti, ma questo è un grande progetto e aspiro allo stesso livello di qualità e interesse per il gioco base. E continuo a programmare e progettare da solo – questo è il mio progetto di passione dopotutto. Ma non preoccuparti. Il gioco sta procedendo a un ritmo salutare, l’intero team di sviluppo sta lavorando a pieno regime alla produzione! Neanche il contenuto scaricabile si espanderà più – il piano è a posto e ora siamo concentrati sul finirlo.

Quando Katana Zero è arrivata originariamente su Switch nell’aprile 2019, siamo stati elogiati per le sue sequenze d’azione potenti e poetiche che spazzano la narrazione e il senso di eleganza impeccabile. Scopri di più su questo nella nostra recensione.

READ  Resident Evil: Village è fortemente ispirato a RE4

Sei entusiasta di rilasciare questo DLC? Hai già giocato a questo gioco? Lascia un commento qui sotto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *