JJ Hanrahan lascia tardi in Italia

J.J. L’ultimo sussulto di Hanrahan è stata una vittoria per 18-16 Guinness Pro 14 per Munster a Cole Bennett.

Gli italiani erano sicuri di registrare la loro prima vittoria in campionato sul 16-15 quando l’orologio segnava gli 80 minuti, ma una lettera della pressione combinata del Munster ha dato loro la possibilità di nutrire Hanrahan, e ha iniziato il suo tentativo nel mezzo del palo.

Gli sforzi di Darren Sweeten e Niall Schanell hanno regalato alla gara di Munster un vantaggio di 12-0, grazie agli sforzi dei padroni di casa Angelo Esposito e due rigori di Tommaso Allen per il 12-11 sull’intervallo.

Distanziatore video

Ben Healy ha esteso il vantaggio di Munster con un semplice rigore, ma il tentativo in ritardo di Leonardo Sardo ha portato gli italiani avanti prima che Hanrahan risolvesse la questione.

Il Munster ha migliorato solo due minuti sul cronometro quando il terzino di Benaton Jayton Hayward è stato autorizzato a calciare un calcio d’angolo dal terzino di Mike Haley, e la palla è rimbalzata dal suo ginocchio nell’area di porta, permettendo allo svedese di toccare il fondo con un semplice sforzo.

Nove minuti dopo gli spettatori hanno effettuato il secondo tentativo, quando Liam Coombs ha bloccato un passaggio lungo e ha inviato Nick McCarthy, che ha lasciato cadere la palla per crossare Niall Schonel dopo essere caduto a cinque metri dalla linea.

La Benetton è stata temporaneamente ridotta a 14 uomini nel primo tempo, con Prob Marco Riccioni che usa la spalla quando indossa il cartellino giallo.

Bennett non si è tirato indietro e sono stati ricompensati dallo sforzo di Esposito dopo 27 minuti di spingere la somma in sospeso nella linea di Munster.

READ  È improbabile che Grecia, Spagna, Italia e Francia vengano aggiunte alla lista verde per le vacanze

Quando gli italiani girano a lato, Joaquin Riera supera la Svezia e Allen allunga il suo tentativo alternativo prima di liberare Esposito a lato in corner.

Bennett è cresciuto in fiducia, ha continuato a fare pressione su Munster 22, e quando è stato multato per non aver avuto a che fare con la provincia irlandese, Allen ha colpito un rigore diretto mentre gli italiani hanno aggiunto otto punti dal campo con Riccioni.

Quando Benaton ha girato la palla verso la fine del primo tempo, Allen ha inviato il conseguente rigore attraverso i pali e ha inviato gli italiani sul 12-11 in contropiede.

Bennett ha preso il posto che avevano lasciato dopo l’intervallo, con Juan Ignacio Brex e Dova Halafihi che hanno rotto la linea difensiva mentre si accampavano al Munster 22, ma il movimento è stato interrotto quando un passaggio libero di Howard ha fatto contatto.

Dopo aver superato la tempesta, Munster Bennett ha fatto un raro viaggio nel 22esimo posto e, dopo aver vinto un’altra penalità per violazione del break, Healy ha preso tre punti per aumentare il vantaggio a quattro punti.

La Benetton è tornata dopo che il secondo rover Federico Russo ha interrotto un ruck e ha lanciato un passaggio a Callum Braille, che trasportava la formazione del Munster, ma la mossa è stata strappata via quando i numeri sono stati ritirati nella provincia irlandese.

Benaton ha avuto una fantastica occasione per passare in vantaggio al 10 ‘del primo tempo quando un passaggio capovolto vede Tommaso Benvenuti nello spazio sulla sinistra, ma una copertura brillante di Haley gli impedisce di far cadere il pallone da terra.

READ  Ultime notizie di viaggio: il governo degli Stati Uniti esorta il Regno Unito a riconsiderare il divieto di viaggio

Pochi minuti dopo, gli italiani entrarono. Howard ha creato uno spazio attraversando il campo e ha girato la palla a Sardo, che ha toccato e ha rotto Haley e Dan Cogin.

Ma con l’orologio sul Red Munster Bennett 22 premuto, avanzando gradualmente, la palla rimbalzò nella tasca di Hanrahan e lui lasciò cadere il drop goal vincente per spezzare i cuori di Benetton.

Nella mailing list

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere informazioni settimanali dal vasto mondo del rugby.

Iscriviti ora

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *