Jennifer Lawrence avverte dell’azione repubblicana per approvare restrizioni più severe sul voto su YouTube PSA

Jennifer Lawrence accusa i repubblicani “radicali” di “barare” lavorando per far passare restrizioni di voto più severeer

  • Jennifer Lawrence parla contro i “repubblicani radicali” e avverte che sono in missione per approvare regole di voto più severe a livello nazionale
  • La star di Hunger Games è apparsa giovedì in un annuncio PSA di YouTube per organizzazioni non profit per conto del For the People Act.
  • Lawrence è nel consiglio di amministrazione dell’organizzazione, che sta lavorando per “combinare conservatori e progressisti per approvare leggi per aggiustare le nostre elezioni fallite”
  • L’attrice e le organizzazioni non profit stanno lavorando per approvare il disegno di legge per il popolo, sostenuto dai democratici, che amplierebbe i diritti di voto
  • Tuttavia, il senatore della Virginia Occidentale Joe Manchin ha rivelato la scorsa settimana che avrebbe votato contro la “legge partigiana”, secondo Fox News.

La star di Hollywood Jennifer Lawrence ha accusato “l’ala radicale” del Partito Repubblicano di “barare” lavorando per far passare regole di voto più severe, in un annuncio di servizio pubblico di YouTube a favore delle organizzazioni non profit.

La star di Hunger Games è un membro del consiglio di amministrazione dell’organizzazione, il cui sito web afferma che il suo obiettivo è “riunire conservatori e progressisti per approvare leggi per sistemare le nostre elezioni fallite” e “porre fine alla corruzione politica, all’estremismo e all’inerzia”.

“Qualunque sia la tua politica personale, qualunque sia il lato della navata in cui ti trovi, devi sapere che il tuo voto è importante e che il risultato delle nostre elezioni non viene manomesso e manomesso”, ha detto Lawrence. Youtube Clip caricata sull’account RepresentUs.

READ  Nikki ha accusato Haley di ipocrisia per aver pubblicato una foto sul lungomare dopo l'attacco del Memorial Day a Kamala Harris

“In Texas, Georgia, Florida e altri 44 stati, c’è un’ala radicale del Partito Repubblicano che sta attivamente smantellando il diritto di voto dell’America perché non ha abbastanza numeri per vincere altrimenti”.

La star di Hunger Games è apparsa giovedì in un recente annuncio PSA su YouTube per organizzazioni non profit per conto di For the People Act.

“Senza manipolare la delimitazione dei distretti elettorali o chiudere le centinaia di strutture elettorali alla portata delle minoranze, in particolare prendendo di mira e smembrando le persone di colore, non possono vincere. Ma questa è frode, non democrazia.

I trentenni liberali e rappresentanti stanno combattendo per conto del For the People Act, noto anche come S.1 o HR1, che mira a “ampliare i diritti di voto, modificare le leggi sul finanziamento delle campagne elettorali per ridurre l’influenza del denaro in politica , ridurre la manipolazione di parte e creare regole Una nuova morale per i titolari di cariche federali, secondo la legislazione.

Secondo il membro del Congresso John Sarbanes, “I Democratici sono impegnati a promuovere i diritti umani1, un disegno di legge per il popolo – un pacchetto transitorio di riforme anticorruzione ed elezioni pulite – nel 117esimo Congresso”. sito web.

“Elimineremo la corruzione a Washington, responsabilizzeremo il popolo americano e ripristineremo la fiducia e l’integrità nel nostro governo. HR1 ci porterà lì”, ha scritto il rappresentante degli Stati Uniti al servizio del Terzo Distretto del Congresso nel Maryland.

Il sostegno di un rappresentante popolare al For the People Act potrebbe portare alla più ampia revisione della legge elettorale degli Stati Uniti da decenni, con modifiche che includono la richiesta agli Stati di registrare automaticamente gli elettori idonei presentando la registrazione degli elettori lo stesso giorno.

READ  I servizi di sicurezza statunitensi monitorano due navi da guerra iraniane "dirette al Venezuela"

Il disegno di legge renderebbe inoltre obbligatorio per gli Stati fornire 15 giorni di voto anticipato insieme a schede per assenti ingiustificate, secondo il Fox News, in cui si afferma che 14 stati dovranno presentare istanza se verrà approvata la legislazione For the People.

“C’è una legge al Senato ora chiamata legge per il popolo che potrebbe invertire queste leggi anti-voto e potrebbe impedire ai miliardari di comprare le nostre elezioni”, ha aggiunto Lawrence. “Dice persino che tutte le macchine per il voto dovrebbero essere prodotte qui negli Stati Uniti, ma ci vorrebbe molta pressione da parte nostra per farlo passare”.

Nella foto: il senatore statunitense Joe Manchin (WV Democratico) ha dichiarato la scorsa settimana che avrebbe votato contro

Nella foto: il senatore degli Stati Uniti Joe Manchin (D-WV) ha detto la scorsa settimana che avrebbe votato contro la “legge partigiana”, ha detto Manchin del paragrafo 1

“Lascia che i politici combattano e facciano i capricci, assicuriamoci solo che ricordino per chi lavorano”, ha concluso Lawrence nel video.

Lawrence e i rappresentanti degli Stati Uniti combatteranno una dura battaglia su un pezzo di legislazione democratica, come il senatore della Virginia Occidentale Joe Manchin ha rivelato la scorsa settimana che avrebbe votato contro la “legge partigiana”, secondo il Fox News.

“È una legislazione sbagliata per riunire il nostro paese e unire il nostro paese, e non sono favorevole perché penso che ci dividerà ancora di più”, ha spiegato Manchin a Fox News Sunday: “Non voglio essere in un paese più diviso.

Annunci

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *