Jack Wilshere 2a Divisione della squadra italiana in allenamento con il Como

COMO, Italia (AP) – L’ex centrocampista dell’Arsenal Jack Wilshere si sta allenando con la squadra italiana di seconda divisione del Como.

Wilshire è free agent dall’uscita del Bournemouth alla fine della scorsa stagione ed è andato in Italia per una conversazione con l’amministratore delegato del Como Dennis Wise.

“Tutti conoscono la mia situazione nel Regno Unito, dove sono indipendente, quindi è difficile allenarmi da solo, quindi il tennis mi ha gentilmente invitato nella bellissima Como per allenarmi con la squadra”, ha detto Wilshere martedì. “Mi sento bene. In un buon posto con buoni giocatori, è bello stare al sole, quindi mi sento bene.

I club Simo B non possono ingaggiare Como Wiltshire in quanto non sono autorizzati a registrare giocatori al di fuori dell’UE. Ma il 29enne ex nazionale inglese spera che il trasferimento rinnovi la sua carriera.

“È bello essere intorno a una squadra, una nuova squadra per me. Un nuovo ambiente. Da qualche parte penso di poter esprimere me stesso, posso quasi iniziare pulito”, ha detto Wilshere. “Perché a volte è difficile trovare un club in Inghilterra .

“Qui nessuno mi conosce. Posso venire qui e mostrare alla gente le mie qualità e fare un buon allenamento con la squadra e migliorare un po’.

Wilshere è diventato il giocatore più giovane a giocare per l’Arsenal in una partita di campionato quando è apparso per la prima volta nel club nel 2008 per 16 anni e 256 giorni. Fu presentato in Inghilterra due anni dopo.

La vita di Wilshere è stata ostacolata da infortuni e ha lasciato l’Arsenal nel 2018 per unirsi al West Ham a parametro zero.

READ  Italia: città del Lago di Como a causa di condizioni meteorologiche estreme Milano Italia Bologna Lago di Como

Può sperare che allenarsi con il Como lo aiuti ad avere una chance in Serie A.

“Il calcio italiano mi ha sempre affascinato e lo guardo molto”, ha detto Wilshere. “Questo è qualcosa che voglio fare nella mia vita, giocando in Italia.

“Vieni qui e allenati, senti l’ambiente, senti com’è il calcio. Penso che questa sia una buona opportunità per me”.

___

Più Abby Football: https://apnews.com/hub/soccer e https://twitter.com/AP_Sports

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *