Italia 7-48 Galles: Sei Nazioni 2021 – Come è successo! | Gli sport

Notizia di consolazione per l’Italia quando Stephen Warnie Schrum torna a metà strada per riprendere la sua crescente collaborazione con Paulo Corbici, che mostrerà un altro contraccolpo con un altro cambio: Matia Bellini sulle ali per Luca Sperantio. Ci sono alcuni interruttori con Geos Jilocchi e Danilo Pichetti e Nicole Locks Canon.

Per il Galles, Adam Beard, in seconda fila, sta riposando e sta effettuando il passaggio a Corey Hill, mentre la sostituzione del femore di Kieran Hardy vede Gareth Davis recuperare nove maglie. Questo porta Lloyd Williams in panchina, un altro chiaro esempio di quanto a Pivot non piaccia più Rice Webb a questo livello. Altrimenti il ​​XV sarebbe esploso, raggiungendo il record di punti totali contro l’Inghilterra.

Italia: Jacobo Trulla; Matthias Bellini, Ignacio Brex, Carlo Khanna, Montana Ion; Paulo Corpisi, Stephen Warney; Danilo Pichetti, Luca Pigi (capitano), Jio Jilocchi, Niccol கே Canon, David CC, Sebastian Negri, Johan Meyer, Michael Lamaro.

Alternative: 16 Olivio Fabiani, 17 Andrea Lovotti, 18 Marco Riccioni, 19 Marco Lazaroni, 20 Maxim Embonde, 21 Marcelo Violin, 22 Federico Mori, 23 Edero Podovani.

Galles: Liam Williams; Louis Reese-Jammit, George North, Jonathan Davis, Josh Adams; Don Bigger, Gareth Davis; Win Jones, Ken Owens, Thomas Francis, Corey Hill, Alon Win Jones (capt), Josh Navidi, Justin Tiburic, The ul loop Falado.

Alternative: 16 Elliott Tea, 17 Rice Carey, 18 Leon Brown, 19 Jack Paul, 20 Aaron Winewright, 21 Lloyd Williams, 22 Period Sheidi, 23 Ulysses Halaholo.

READ  Scuola: Azolina, temo che papà non lavori più - politica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *