Invitalia acquisirà il controllo dell’ex ILVA

Invitalia, Istituto nazionale per l’attrazione degli investimenti e lo sviluppo delle imprese, ArcelorMittal acquisirà il controllo della filiale Gestisce gli stabilimenti di un ex acciaieria ILVA a Toronto. L’annuncio della firma della convenzione tra il Ministero dell’Economia e l’Agenzia, controllata al 100% dalla multinazionale, è stato dato giovedì sera dal ministro dello Sviluppo economico Stefano Paduanelli e dal ministro dell’Economia Roberto Qualteri. Il governo tornerà a gestire l’ex ILVA dopo che fu venduta a un gruppo privato Riva nel 1995.

– leggi di più: Chi era Arkuri prima di Arguri (e il suo ruolo in Invitalia)

ArcelorMittal Ha spiegato che l’accordo di investimento include la ricapitalizzazione di AM Investco, controllata da ArcelorMittal, che ha firmato un contratto di locazione con l’obbligo di acquistare rami d’azienda ILVA. Invitalia investirà in due tranche in AM Investco. Il primo investimento di 400400 milioni sarà effettuato entro il 20 gennaio 2021 (previa approvazione inequivocabile da parte dell’UE) e fornirà “ad Invitalia il controllo congiunto su AM Investco”.

Nel secondo investimento, fino a 80 680 milioni e previsto entro maggio 2022, la quota di Invitalia in AM Investco raggiungerà il 60 per cento. Inoltre, ArcelorMittal investirà fino a 70 milioni di dollari, “sufficienti per mantenere una quota del 40% e il controllo congiunto dell’azienda”.

READ  L'India solleva la questione della distruzione dell'ambasciata da parte dei Khalistani con l'Italia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *