Inondazioni in Germania e Belgio: gli ultimi aggiornamenti mentre il bilancio delle vittime supera i 110

Inondazioni mortali lasciano una scia di devastazione in Germania

Almeno 110 persone sono morte in alluvioni devastanti in alcune parti della Germania occidentale e del Belgio, hanno detto i funzionari, mentre le operazioni di salvataggio continuavano.

Le autorità hanno dichiarato giovedì in tarda serata che in Germania risultano ancora disperse circa 1.300 persone. Migliaia di persone rimangono senza casa e l’esercito tedesco ha schierato 900 soldati per aiutare nelle operazioni di salvataggio e sgombero.

In Renania-Palatinato sono morte 60 persone, di cui almeno nove residenti in una casa di cura per persone con disabilità.

I soccorritori sono accorsi in aiuto delle persone intrappolate nelle loro case nella cittadina di Irwistadt, dove le case sono crollate a causa dello sbarco. Le immagini aeree hanno mostrato quello che sembrava essere un enorme cratere.

Secondo i media, il bilancio delle vittime dei belgi è aumentato provvisoriamente a 14, mentre cinque erano ancora dispersi.

Il cancelliere tedesco Angela Merkel e il presidente degli Stati Uniti Joe Biden hanno espresso il loro dolore per la perdita della vita.

Il governatore della Renania-Palatinato Mallu Dreyer ha affermato che il disastro ha mostrato la necessità di accelerare gli sforzi per frenare il riscaldamento globale e ha accusato il blocco di centrodestra della Merkel di bloccare gli sforzi per ottenere tagli più profondi dei gas serra.

Un potenziale successore della Merkel, Armin Laschet, ha incolpato la crisi climatica per il disastro. “Affronteremo questi eventi ancora e ancora, e questo significa che dobbiamo accelerare le misure di protezione del clima… perché il cambiamento climatico non è limitato a un solo paese”, ha detto.

READ  La nave da carico "esplode a metà" durante una tempesta mentre un equipaggio in preda al panico invia una chiamata disperata da Mayday

La presidente della Commissione europea Ursula von der Leyen ha convenuto che il disastro “dimostra davvero l’urgenza di un’azione” contro il cambiamento climatico.

1626438904

Il presidente tedesco è “stordito” dagli “effetti devastanti” delle alluvioni

Le inondazioni nella Germania occidentale hanno fatto “stordire” il presidente del Paese per i loro “effetti devastanti”.

Frank-Walter Steinmeier ha promesso sostegno alle aree colpite e alle famiglie colpite. “Nell’ora dell’angoscia, il nostro Paese è unito”, ha detto venerdì pomeriggio.

Ha aggiunto che solo la lotta al cambiamento climatico potrebbe “ridurre le condizioni meteorologiche estreme che stiamo vedendo ora”.

Rory Sullivan16 luglio 2021 13:35

1626437954

12 morti per inondazioni in una struttura di assistenza sanitaria in Germania

Un totale di 12 persone sono morte in una struttura di assistenza per disabili nello stato tedesco della Renania-Palatinato.

L’amministratore delegato dell’Associazione Lebenshilfe ha detto a dpa che solo una delle 13 persone scomparse è stata trovata viva.

Il personale non è riuscito a portare in salvo queste persone, ma è riuscito a portare molte altre persone al primo piano mentre l’acqua scorreva nell’edificio.

Rory Sullivan16 luglio 2021 13:19

1626436566

Il bilancio delle vittime è salito a più di 110

I funzionari affermano che il bilancio delle vittime delle inondazioni ha raggiunto almeno 110 mentre le operazioni di soccorso continuano.

In Germania sono stati registrati circa 103 decessi e il bilancio delle vittime in Belgio è stato di 12.

Jane Dalton16 luglio 2021 12:56

1626434673

Un eminente scienziato avverte di una catastrofe climatica senza azione

L’ex capo consulente scientifico del Regno Unito ha avvertito che il mondo “addormentarà verso la catastrofe climatica” a meno che non si trovino modi per ricongelare l’Artico riducendo contemporaneamente le emissioni di gas serra.

Sir David King, presidente del Climate Crisis Advisory Group, che gli scienziati hanno istituito il mese scorso per esaminare le risposte del governo alle crisi del clima e della biodiversità, ha dichiarato: “Il riscaldamento senza precedenti nel Circolo Polare Artico quest’estate nelle ultime due settimane è stato accompagnato da uno straordinario caldo in Canada e negli Stati Uniti nordoccidentali, inondazioni americane e ora gravi in ​​Germania, Belgio e India.

“Gli effetti sulle comunità locali sono devastanti, uccidendo centinaia di persone.

“Queste sono le vittime della crisi climatica: vedremo solo questi eventi meteorologici estremi diventare più frequenti.

Dovrebbe fungere da catalizzatore per un’azione immediata per ridurre profondamente e rapidamente le emissioni di gas serra, ma anche per rimuoverle dall’atmosfera su larga scala.

Non c’è budget residuo per i gas serra nella nostra atmosfera. Deve essere ridotto.

“Abbiamo urgente bisogno di trovare modi innovativi per ricongelare l’Artico, in particolare per guadagnare tempo mentre riduciamo i gas serra a un livello gestibile per le parti del pianeta oltre il punto di non ritorno.

“La mancata adozione di queste misure significa che continuiamo a camminare nel sonno verso la catastrofe climatica”.

Jane Dalton16 luglio 2021 12:24

1626433246

Nelle immagini: inondazioni in Germania

Un camion distrutto viene mostrato a Bad Neuenahr-Ahrweiler, nella Germania occidentale, il 16 luglio 2021.

(AFP tramite Getty Images)

I pesci morti appaiono vicino ad Hagen, in Germania, dopo gravi inondazioni.

(immagini Getty)

Due uomini rimuovono le macerie dopo che le case sono state distrutte a Szoldt, in Germania.

(AFP tramite Getty Images)

Rory Sullivan16 luglio 2021 12:00

1626432948

Il capo della Commissione europea afferma che le inondazioni tedesche mostrano un’urgente necessità di agire sui cambiamenti climatici

La presidente della Commissione europea Ursula von der Leyen ha affermato che le inondazioni in Europa sono un chiaro segno della necessità di agire contro il cambiamento climatico.

Parlando venerdì, ha detto ai giornalisti: “È l’intensità e la durata degli eventi che la scienza ci dice che questa è una chiara indicazione del cambiamento climatico e che questo è qualcosa che mostra davvero l’urgente necessità di azione”.

Rory Sullivan16 luglio 2021 11:55

1626432406

Il sindaco avverte che Dyke potrebbe essere rotto in Belgio

Il sindaco locale ha avvertito che c’è un “reale pericolo” di rottura di una diga nella città belga di Maaseik.

In un post su FacebookJohann Tollner ha scritto: “Gli esperti si aspettano che le acque continuino a salire fino a mezzogiorno. Ti chiediamo quindi di stare lontano dai tuoi consolatori.

L’allerta arriva dopo l’evacuazione di sei comuni della stessa regione (Limburgo) avvenuta giovedì sera.

Rory Sullivan16 luglio 2021 11:46

1626431326

Politico: la Germania allaga un “disastro umanitario”

Il ministro di Stato per il ministero dell’Interno ha affermato che la Germania sta vivendo una “catastrofe umanitaria”.

Parlando con Il programma di oggi, BBC Radio 4 “Possiamo davvero chiamarla una catastrofe umanitaria e una catastrofe”, ha detto Stefan Meyer venerdì mattina. È davvero orribile.

“Piccoli ruscelli in pochi minuti si sono sviluppati in potenti ruscelli e fiumi, quindi… le persone non potevano prepararsi per questo. Se si trovavano nel seminterrato o al piano terra, sono stati colpiti all’improvviso, all’istante e non potevano scappare. “

Rory Sullivan16 luglio 2021 11:28

1626430275

Il Belgio mette in guardia contro i viaggi: il bilancio delle vittime sale a 14

Il centro di crisi del paese ha consigliato ai residenti del Belgio meridionale e orientale di evitare di viaggiare a causa del rischio di inondazioni.

L’allarme arriva mentre il bilancio delle vittime delle inondazioni è salito a 14, secondo i media belgi. Altre quattro persone risultano ancora disperse.

A Maaseik, cittadina al confine con i Paesi Bassi, la Mosa sorgeva al di sopra di un muro di contenimento.

Rory Sullivan16 luglio 2021 11:11

1626429059

L’esercito tedesco aiuta con gli sforzi di risposta alle inondazioni

Il ministro della Difesa tedesco ha affermato che la Bundeswehr concentrerà la maggior parte della sua attenzione sugli sforzi di risposta alle inondazioni.

Venerdì, Annegret Kramp-Karrenbauer ha dichiarato: “Ho già ordinato la sospensione di tutti gli altri incarichi non direttamente collegati alle missioni all’estero.

“La Bundeswehr sta già fornendo assistenza attiva nella risposta alle emergenze e nelle azioni di sgombero con le sue forze rapidamente disponibili sul posto”.

Rory Sullivan16 luglio 2021 10:50

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *