“Incredibilmente spaventoso”: gli incendi in Arizona bruciano più di 138.000 acri | Arizona

Un paio di incendi boschivi ardenti Arizona Ha bruciato più di 138.700 acri, con quasi 1.000 vigili del fuoco che combattono per proteggere comunità, linee elettriche e autostrade.

Il fuoco del telegrafo, che brucia vicino a un’area chiamata Top-of-the-World, a est di Phoenix, Rimasto allo 0% di contenimento A partire da martedì mattina, mentre gli equipaggi stanno facendo progressi, l’incendio di Mescal a sud-est di Globe, in Arizona, è ora al 23% di contenimento. Finora non ci sono state segnalazioni di morti o feriti

“L’erba secca e la manzanita bruciano attivamente dopo il tramonto a causa dei venti notturni della scogliera”, hanno detto i funzionari dei vigili del fuoco in un rapporto sull’incidente di martedì. L’incendio è aumentato a 71.756 acri durante la notte, anche con i vigili del fuoco che lavorano tutto il giorno, esaurimenti e aree di sicurezza all’indomani dell’incendio. Gli sfratti sono ancora in atto in molte comunità a sud della US Route 60

Gli incendi arrivano mentre l’Arizona e il resto del West americano sprofondano in una siccità, prefigurando ciò che funzionari e ricercatori ritengono possa essere. Un’altra stagione da record.

A causa dei forti venti e delle temperature che si avvicinano ai 100 Fahrenheit (38 gradi Celsius) di domenica, si ritiene che entrambi gli incendi siano causati dall’uomo, ma l’accensione è ancora oggetto di indagine.

“La giornata è stata incredibilmente spaventosa in tutta l’area”, ha detto. Egli ha detto Mila Pesic, sindaco di Superior, Arizona, dove restano in vigore gli avvisi di sfratto, in un post su Facebook. “Questo incendio è imprevedibile, ma gli equipaggi stanno facendo tutto il possibile per proteggere tutte le aree”, ha aggiunto. “Il bagliore arancione è meno luminoso per noi, ma i nostri vicini a Globe/Miami vedono quel bagliore arancione feroce e spaventoso. Stiamo con i nostri vicini, pregando per la loro protezione, come hanno fatto per noi”.

L’incendio di Meskal, che ha già consumato quasi 67.000 acri, sta bruciando in un’area remota e accidentata, complicando gli sforzi di contenimento, ma i funzionari hanno riferito che i suoi equipaggi sono riusciti a “ridurre il rischio di incendio per infrastrutture, risorse e comunità critiche”.

Il Dipartimento delle foreste e dei vigili del fuoco dell’Arizona riferisce che l’anno scorso lo stato ha vissuto una delle peggiori stagioni degli incendi in un decennio, con quasi un milione di acri bruciati.

“I livelli di pericolo di incendio sono decisamente più alti del normale. In questo momento, la maggior parte dell’Arizona sta vivendo una grave siccità”, Marvin Bersha, un meteorologo del National Weather Service di Phoenix, Raccontare AZ Centrale. “Tutto ciò che serve ora è un po’ di vento polveroso e temperature elevate, e questa è una ricetta per livelli di rischio di incendio estremi”.

READ  Discover the giant worm's underground hideout in Taiwan

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *