Incendi boschivi in ​​Algeria: almeno 32 persone sono state uccise mentre gli incendi hanno devastato foreste e villaggi a est della capitale | notizie dal mondo

Almeno 32 persone sono state uccise negli incendi boschivi in ​​Algeria, hanno detto funzionari del paese, inclusi 25 soldati che stavano cercando di salvare i residenti dagli incendi.

Gli incendi hanno devastato foreste e villaggi a est della capitale, Algeri, nella regione della Cabilia.

Il primo ministro Ayman bin Abdel Rahman ha affermato che gli incendi sembrano essere “molto sincronizzati”, affermando che “porta a credere che si tratti di atti criminali”.

immagine:
Il fumo si alza da un incendio boschivo nella provincia montuosa di Tizi Ouzou, a est della capitale algerina, Algeria

Ha chiesto aiuto alla comunità internazionale e ha affermato che il governo è in trattative con i partner per noleggiare aerei per spegnere gli incendi. L’area non ha aerei per allagare l’acqua.

AlgeriaIl presidente della Repubblica, Abdelmadjid Tebboune, ha dichiarato su Twitter che i soldati hanno salvato più di 100 cittadini dagli incendi nelle due regioni della regione montuosa.

Gli incendi sono avvenuti nella regione della Cabilia, 100 km a est di Algeri, con villaggi difficili da raggiungere.

Alcuni abitanti del villaggio stavano fuggendo, mentre altri cercavano di domare le fiamme da soli, usando secchi, rami e strumenti primitivi.

Un soccorritore della protezione civile passa davanti al fumo di un incendio boschivo nella provincia montuosa di Tizi Ouzou, a est di Algeri, Algeria, 10 agosto 2021. REUTERS/Abdulaziz Boumzar
immagine:
Un soccorritore della protezione civile passa davanti al fumo di un incendio boschivo nella provincia montuosa di Tizi Ouzou

Il presidente ha detto che i morti ei feriti sono avvenuti nella regione di Tizi Ouzou, capitale della regione della Cabilia circondata dalle montagne, e a Bejaia, che si affaccia sul Mar Mediterraneo.

Bin Abd al-Rahman ha detto alla televisione di stato che i primi rapporti dei servizi di sicurezza hanno mostrato che gli incendi in Cabilia erano “molto simultanei”.

READ  Rapporto: La Danimarca ha aiutato gli Stati Uniti a spiare Angela Merkel e i suoi alleati europei, la Danimarca

In precedenza, il ministro dell’Interno Kamal Beljoud si è recato nella regione della Cabilia per valutare la situazione e ha attribuito gli incendi all’incendio doloso.

“Trenta incendi contemporaneamente nella stessa zona non possono essere casuali”, ha detto Belgood alla televisione nazionale, anche se non sono stati annunciati arresti.

Il presidente ha detto che gli incendi erano... "troppo sincrono" Potrebbe essere un incendio.  Pic AP
immagine:
Il presidente ha detto che gli incendi sono stati “molto simultanei” e potrebbero essere dolosi. Pic AP

Una donna di 92 anni che vive nel villaggio montuoso di Ait Saada nella regione della Cabilia ha detto lunedì sera che la scena sembrava “la fine del mondo”.

“Avevamo paura”, ha detto Fatima Odiya.

“L’intera collina si è trasformata in un fuoco gigantesco”.

Iscriviti a ClimateCast suspotifyePodcast di mele, oAltoparlante

Ha paragonato il ritorno della scena ai bombardamenti delle forze francesi durante la guerra d’indipendenza algerina, conclusasi nel 1962.

“Queste foreste in fiamme”, disse Odeh, “una parte di me se n’è andata”. “

“È un dramma per l’umanità, per il bene della natura. È un disastro”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *