Imogen Grant ottiene l’argento per la Gran Bretagna nel campionato europeo di canottaggio

Imogen Grant correva su due pedalò leggeri con Emily Craig e vinse una medaglia d’argento in Italia. Foto: Naomi Baker

Il ritorno di Imogen Grant alle competizioni internazionali ha avuto un lato positivo nel Campionato Europeo di Canottaggio in Italia.

Ex studentessa del Boat Club della Cambridge University e dell’Hills Road Sixth Form College ha collaborato con Emily Craig nella canoa leggera femminile a Varese.

Avendo compiuto progressi regolari nelle qualificazioni e nelle semifinali, puntavano ad aumentare la medaglia di bronzo che avevano vinto ai Campionati del mondo di canottaggio nel 2019.

L’equipaggio italiano è partito in fretta e si è portato avanti sulla tela del duo GB con una distanza di 500 metri. A metà, la Romania è salita al secondo posto, ma Grant e Craig hanno mantenuto un ritmo calmo per tornare al secondo posto ed hanno evitato una carica in ritardo per vincere la medaglia d’argento.

L’Italia si è assicurata l’oro.

Craig ha detto: “Penso che sia stata davvero una bella gara – abbiamo parlato molto solo di attenerci al nostro piano di gare e di fare le nostre cose, perché è quello che ci porterà da A a B più velocemente”.

“Abbiamo avuto un calore mediocre, quasi buono e sentivamo di avere altre attrezzature da offrire, ma ad essere onesti, sono così frustrato che non siamo riusciti a superare gli italiani e ottenere la medaglia d’oro.

“Ma siamo rimasti fedeli al nostro piano di gara e, a essere onesti, non potevamo dare di più”.

“Questa è la nostra prima gara dal 2019 e la gara dei Mondiali del 2019 è stata la nostra prima gara insieme in questo gruppo, quindi è davvero emozionante.

“E penso che l’esperienza di lockdown completo ci abbia davvero collegati come equipaggio – e anche con il nostro allenatore, Darren – e abbiamo così tanta chiarezza che so che prenderemo questo fine settimana e lo trasformeremo in qualcosa di incredibile . “

READ  Dobbiamo sostenere meglio l'azione italiana contro gli scozzesi - Berna

Cox Henry Feldman presso l’Università di Cambridge faceva parte in precedenza di otto uomini che hanno vinto la medaglia d’oro.

La Germania ha avuto la partenza più veloce, ma l’equipaggio britannico, prendendo il comando intorno alla boa dei 1.200 metri, si è mosso lentamente.

Poi hanno interrotto le sfide degli equipaggi rumeni e olandesi per finire primi.

Il vogatore Ollie Wynne-Griffiths ha detto: “Mi sentivo come se fosse davvero composto. Ovviamente non siamo usciti con la migliore partenza, ma nessuno si è lasciato prendere dal panico e abbiamo trovato una battuta. Sappiamo cosa funziona per noi dalle corse in corsia, e i ragazzi si limitano a scavare. “

“Ci sono state delle urla davvero buone dal centro della barca, Henry le ha pronunciate molto bene e continuava a dirci dove eravamo, e abbiamo appena costruito mentre scendevamo lungo il sentiero.”


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *