Il video della polizia mostra gli agenti che scherzano sulla detenzione violenta di una donna del Colorado, 73 anni | Colorado

È stato pubblicato un nuovo filmato che mostra gli effetti inquietanti di Violento arresto di una donna di 73 anni, Si ritiene che soffra di demenza, dopo aver lasciato un negozio Walmart in Colorado lo scorso giugno.

a Video di sorveglianza della stazione di polizia Rilasciato lunedì, l’avvocato della famiglia di Karen Garner, tre agenti di polizia di Loveland possono essere visti in revisione Pellicola per fotocamera corpo L’arresto – filmato rilasciato due settimane fa.

Austin Hope, l’ufficiale di arresto che ha piegato il braccio di Garner dietro la sua schiena, si è potuto sentire sporgersi su un’auto di pattuglia, per dire ai colleghi ufficiali: “Siete pronti a fare un salto?”

Due ufficiali sono stati visti scambiarsi i pugni. Quando qualcun altro si è unito a loro, hanno sentito dire che l’arresto “è andato bene”. All’inizio del video, Hope ha detto che Garner era “flessibile”.

“Lo abbiamo schiacciato”, ha detto uno degli agenti, in un video della durata di circa un’ora.

Verso la fine del filmato, Hope dice che Garner è la prima persona con cui ha usato i vincoli a zig-zag.

“Ero molto emozionato”, dice. “Ero tipo, ‘Okay, lottiamo, ragazza. Distruggiamolo! Lo metti sul pavimento e tutte queste cose. L’ho legata … l’ho gettata a terra diverse volte. “

“Non posso credere di aver buttato a terra un uomo di 73 anni”, aggiunge.

Parlando con Washington PostSarah Shelky, un avvocato che rappresenta la famiglia Garner, ha descritto il film come “straziante” e “invisibile” e ha detto che ci sono volute sei ore prima di vedere il medico di Garner, che è stato ammanettato a un posto in una cella.

Secondo una causa di famiglia, la polizia è stata chiamata dopo che Garner ha lasciato il negozio Walmart senza pagare $ 13,88 articoli e ha cercato di togliere la maschera del dipendente. La donna magra e fragile, i cui familiari dicono che soffre di demenza e incapacità di parlare, è stata arrestata mentre raccoglieva fiori di campo.

In detenzione Film, Garner può essere sentito dire agli ufficiali che sta “tornando a casa”, camminando su una sporgenza erbosa su un’autostrada. Gli ufficiali rispondono gettandola a terra, presumibilmente rompendole un braccio e slogandole una spalla.

Dopo l’uscita del film sull’arresto, la famiglia Garner Ho intentato una causa federale Contro la città e tre ufficiali. La denuncia è stata modificata per includere due agenti aggiuntivi, che affermano di non intervenire o fornire assistenza medica.

L’ottavo avvocato del Colorado, Gordon McLaughlin, ha detto che ci sarebbe stata un’indagine su “ogni possibile comportamento criminale”.

“I dati nei video sono molto preoccupanti”, ha detto. “Prenderò in considerazione queste affermazioni insieme a tutte le prove pertinenti … al momento dell’accusa.”

Un portavoce della polizia ha detto la scorsa settimana che quattro agenti erano stati sospesi dal servizio. La polizia di Loveland ha rifiutato di commentare il nuovo video, citando le indagini.

“L’LPD crede nel giusto processo consentito da questa indagine”. Egli ha detto.

Il Loveland Police Fraternal Syndicate, il sindacato che rappresenta gli ufficiali della città, non ha commentato immediatamente.

Shelky ha detto del nuovo filmato: “Se non pubblicherò questo, la cultura dell’arroganza e dei diritti velenosi della polizia di Loveland, insieme agli orribili abusi dei deboli e degli impotenti, continuerà a funzionare come al solito. Non ne farò parte . “

READ  Tornare alla "vita normale"? Come la prima settimana di Jane si confronta con gli addetti stampa di Saki

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *