Il Tottenham “monitora” la situazione dell’attaccante – dovrebbe costare circa 30 milioni di euro, il club “aspetta risposta” dal giocatore

Con tutto il clamore che circonda Harry Kane e il suo rifiuto di apparire in allenamento quando avrebbe dovuto, sono stati posti grandi punti interrogativi sul futuro internazionale dell’Inghilterra del Tottenham.

Sembrava quasi che stesse arrivando, visto che il Manchester City sembrava intenzionato a portarlo all’Etihad, e c’erano varie voci che legavano il Tottenham agli attaccanti.

Alcuni sentivano di sostenere Kane, mentre altri, come Dusan Vlahovic, erano alternative più dirette se la squadra londinese avesse ricevuto 100 milioni di sterline per la loro stella.

Poi c’è Andrea Belotti, che sembra all’altezza di entrambe le categorie, visto che basta campione a Torino e in Italia per assicurarsi un punto di partenza, il tutto peggio di Kane e in grado di dare una mano per aiutare a far riposare l’inglese nei più deboli partite.

Ad ogni modo, secondo quanto riferito, il Tottenham è ancora interessato al giocatore, dopo aver fatto alcuni tentativi quando Jose Mourinho era in carica, come Corriere dello Sport Ha spiegato che il Torino “aspetta una risposta” dall’italiano sul suo futuro.

Entrato nell’ultimo anno di contratto, Belotti deve decidere se cedere o rinnovare, ma non ha ancora fatto una scelta.

Nel frattempo, lo Zenit avrebbe fatto un’offerta di 30 milioni di euro per lui, mentre Siviglia e Tottenham tengono d’occhio la situazione.

READ  Incontra Mary Philip, coach di Beckham Town

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *